in ,

Inghilterra, per alcuni politici le recenti tempeste e inondazioni sono causate dalla legge sui matimoni gay

Si dice spesso che in tema di diritti civili il nostro Paese sia ben lontano da altre nazioni come Spagna, Olanda o Inghilterra; ciò è specialmente vero per quanto concerne le unioni gay. Ciononostante, anche in tali nazioni, non mancano episodi che destano scalpore e questa volta è il turno dell’Inghilterra. Un consigliere dello UK Independence Party, David Silvester, ha pubblicamente sostenuto che le recenti inondazioni e tempeste che hanno colpito la Terra d’Albione siano dovute alla punizione divina per via della legalizzazione dei matrimoni gay. Silvester aveva lasciato i Tories ed era approdato allo UK Independence Party dopo che il premier David Cameron aveva sostenuto tale legge.

david silvester matrimoni gay punizione divina inghilterra

In una lettera all’Henley Standard Silvester scrive: “The scriptures make it abundantly clear that a Christian nation that abandons its faith and acts contrary to the Gospel will be beset by natural disasters such as storms, disease, pestilence and war. [Le Scritture rendono evidente che una nazione cristiana che abbandona la sua fede e agisca in modo contrario al Vangelo sarà afflitto da disastri naturali come tempeste, malattie, pestilenze e guerre, ndr] […] I wrote to David Cameron in April 2012 to warn him that disasters would accompany the passage of his same-sex marriage bill. [Ho scritto a David Cameron ad aprile 2012 per avvertirlo che i disastri avrebbero accompagnare il passaggio del suo disegno di legge di matrimonio omosessuale, ndr] […] But he went ahead despite a 600,000-signature petition by concerned Christians and more than half of his own parliamentary party saying that he should not do so. [Ma lui è andato avanti nonostante una petizione di 600.000 firme di cristiani e di più della metà del suo partito parlamentare, che gli chiedeva di non farlo., ndr] […] It is his fault that large swathes of the nation have been afflicted by storms and floods. He has arrogantly acted against the Gospel that once made Britain ‘great’ and the lesson surely to be learned is that no man or men, however powerful, can mess with Almighty God with impunity and get away with it for everything a nation does is weighed on the scaled of divine approval or disapproval [E’ colpa sua che ampie fasce della nazione siano state afflitte da tempeste e inondazioni. Ha agito con arroganza contro il Vangelo che una volta fece ‘grande’ la Gran Bretagna e la lezione sicuramente da imparare è che nessun uomo o gruppo di uomini, per quanto potente, possa contravvenire a Dio Onnipotente impunemente e farla franca e tutto ciò che una nazione fa è pesato sulla scala dell’approvazione o disapprovazione divina, ndr]”.

Lo UK Independence Party ha fatto sapere che le parole di Silvester sono a titolo personale e non rappresentano la linea del partito, ma anche che difende il suo diritto di esprimere le proprie opinioni.

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

un matrimonio anticipazioni

Un Matrimonio anticipazioni domenica 19 gennaio: penultima puntata

Alzheimer e anemia: scoperto un legame