in ,

Inghilterra, schianto jet famiglia Bin Laden: morte sorella e matrigna del terrorista

Il piccolo jet privato Phenom 300 decollato dall’aeroporto di Milano Malpensa che ieri è precipitato ed esploso in un parcheggio d’auto nell’Hampshire, a sud dell’Inghilterra, apparteneva alla famiglia di Osama Bin Laden. Il violento impatto non ha lasciato scampo ai 4 passeggeri che si trovavano a bordo del velivolo.

Tra le vittime – lo si è appreso nelle ultime ore – anche la sorella e la matrigna del terrorista di Al Qaida deceduto nel 2011. La notizia è stata diramata ieri notte dal Daily mail online, che ha citato a sua volta la stampa saudita.

Secondo le prime ricostruzioni riportate dalla Bbc, il jet sarebbe precipitato durante la fase di atterraggio nell’aeroporto di Blackbushe, prendendo subito fuoco. La polizia ha escluso l’ipotesi di atto terroristico paventata in un primo momento.

Niki Lauda incidente Formula 1

1 agosto 1976, Niki Lauda coinvolto nell’incidente del Nurburgring

Riforma pensioni 2015

Riforma pensioni 2015 ultime novità: flessibilità per tutti e misure ad hoc per precoci, esodati, donne e over 55