in

Inglese in coma dopo una rissa avvenuta in Italia

L’episodio di violenza ha coinvolto un gruppo di 7 Inglesi e non ha sembrato coinvolgere Italiani. La rissa sarebbe infatti scoppiata dopo per motivi sconosciuti ma certamente dopo molto alcol.
L’uomo, di 65 anni, è stato colpito con un pugno al volto ed è caduto a terra sbattendo la testa. Un giovane di 21 anni, Matthew Mabey, è stato fermato con il sospetto di lesioni gravi. L’ambulanza è accorsa sul posto rapidamente ed hanno portato l’uomo all’Ospedale Maggiore di Bologna per un’operazione d’urgenza.
I dottori hanno definito “molto gravi” le condizioni dell’uomo, messo in uno stato di coma indotto. La polizia ha dichiarato di essere stata avvisata da alcune persone che hanno assistito alla rissa in cui l’uomo, circondato da 7 persone, ha cercato di difendersi con una barra di metallo.

Un altro hooligan di 48 anno è stato trattenuto ma poi rilasciato. Un dipendente del bar ha dichiarato che il dozzine di Inglesi hanno bevuto tutto il giorno fino a che è scoppiato un vero inferno per ragioni difficiili da interpretare. L’ambasciata britannica a Roma è stata immediatamente avvertita dalla polizia e stà provvedendo a fornire assistenza consolare.

Seguici sul nostro canale Telegram

Le migliori blogger italiane: ecco chi sono

La Pepsi effettua il re-design della bottiglia dopo 16 anni