in ,

Inizio scuola settembre 2016: guida emotiva per genitori affetti da ansia da “primo giorno”

Il fatidico primo giorno di scuola si avvicina e, soprattutto nel caso in cui si tratti di bambini che iniziano la prima elementare, sono soprattutto i genitori ad essere più in ansia dei figli. Per i bambini certamente ci sarà agitazione per l’inizio della scuola a settembre 2016: un ambiente nuovo, persone mai viste prima da conoscere, tanto impegno per ottenere risultati e ovviamente il primo distacco serio dai genitori; non va però certo meglio per mamma e papà che, in molti casi, vivono questo momento con estrema ansia che si ripercuote sui bambini: eccessiva agitazione, preoccupazione se non vera e propria ansia metterà a disagio i vostri figli spaventandoli di fronte a questa nuova esperienza che invece dovrebbe essere tra le più belle dell’infanzia. Ecco allora per mamma e papà qualche consiglio utile e una guida pratica ma soprattutto emotiva per evitare di mettere in imbarazzo i propri figli.

>> Avete bisogno di qualche info utile sull’inizio della scuola? Ecco tutto quello che dovete sapere <<

Per prima cosa attenzione a non esagerare con i preparativi: certamente è giusto organizzare qualcosa di carino per il primo giorno di scuola ma non deve diventare un set cinematografico per immortalare ogni singolo momento, dal risveglio alla colazione fino al momento in cui vostro figlio scende dalla macchina. Godetevi i momenti “live” e non pensate troppo a scattare foto: uno scatto di ricordo è più che lecito ed emozionante, un book fotografico diventa imbarazzante per vostro figlio e non permette a voi di godervi il momento.

Per il primo giorno all’inizio della scuola a settembre 2016 quindi ricordate che potete organizzare qualcosa di carino o particolare con i vostri figli come una colazione tutti insieme a casa o al bar prima di arrivare a scuola ma ciò che è fondamentale per il genitore ansioso e impaurito dal lasciare il proprio figlio il primo giorno di scuola è non metterlo in imbarazzo di fronte a quelli che saranno i suoi compagni per i prossimi cinque anni: potrebbe segnarlo per tutto il suo percorso scolastico. Quindi siate genitori riservati e discreti, osservate come vostro figlio si gode il primo giorno di scuola e soprattutto non mettetevi a fare saluti strappa lacrime da partenza con il Titanic davanti al portone della scuola e di fronte a tutti gli altri compagni.

milan, berlusconi cessione

Milan, 85 milioni dai cinesi a Fininvest e cambio di proprietà: Berlusconi resterà presidente?

Paralimpiadi Rio 2016 programma gare

Paralimpiadi Rio 2016 programma gare 8 settembre, orario diretta tv e streaming gratis