in

Innovazione: A corto di contanti? in arrivo la App che fungerà da portafoglio elettronico

Sarà capitato a molti di aprire il portafoglio, dover saldare qualche conto e non avere denaro contante. Che fare? Chiedere la cortesia di aspettare e recarsi presso il bancomat più vicino. Da oggi niente più momenti imbarazzanti o code agli sportelli bancomat. Arriva la App per pagare con il proprio telefonino.

Grazie al Consorzio Cbi, che opera sotto l’egida dell’Abi (Associazione bancaria italiana) tra sei mesi sarà disponibile su tutti gli smartphone e tablet l’App tanto sognata che vi permetterà di usare i vostri dispositivi come portafogli elettronici trasferendo denaro contante o su correnti direttamente con un semplice clic. In un’intervista rilasciata al Corriere delle Sera è lo stesso direttore generale dell’Abi e presidente di Cbi Giovanni Sabatini a parlare del suo funzionamento.

Un servizio, di portafoglio elettronico, già disponibile in Italia e in Europa ma con finalità differenti: «collegano solo alcune banche tra loro, mentre l’interoperabilità, anche in una prospettiva europea, collegherà il servizio di mobile payment di tutte le banche e consentirà a un cliente della banca A di effettuare un trasferimento di fondi al cliente della banca B utilizzando le app che la banca mette a disposizione».

benedetta parodi ricette

Pranzo di Ferragosto 2015: menù e ricette di Benedetta Parodi

Bianchi alla Sampdoria

Calciomercato Sampdoria News: Bianchi in attacco