in

Inps, bonus bebè 2015 di 960 euro l’anno: informazioni e requisiti per usufruirne

La nuova Legge di Stabilità ha confermato che nel triennio 2015 2017 a partire dal primo gennaio 2015 le famiglie in difficoltà economica potranno usufruire di uno speciale contributo per ogni figlio nato o adottato, pari a 960 euro all’anno diviso in una rata mensile da 80 euro. Un contributo che può servire ad incentivare le nascite in Italia. Il bonus sarà concesso sin quando il bambino avrà compiuto il terzo anno di età, persistendo le condizioni economiche della famiglia, previsti per poter accedere al contributo.

I requisiti indispensabili sono un ISEE non superiore a 25 mila euro l’anno, se meno di sette mila, il bonus viene raddoppiato a 160 euro mensili, la cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea o extracomunitari con regolare permesso di soggiorno. La domanda del bonus bebè deve essere inviata per via telematica al sito ufficiale dell’Inps al momento della nascita o dell’adozione del neonato, anche tramite i Caf o i Patronati in regola per effettuare la richiesta.

Sono in via di definizione le concrete modalità per l’effettiva distribuzione del bonus. Nel periodo che va dall’1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017, dopo l’invio della domanda l’Inps effettuerà tutti i controlli necessari alla verifica della reale situazione economica della famiglia richiedente. Dopo avere verificato la regolarità dei requisiti richiesti alla famiglia verranno comunicate le indispensabili informazioni per usufruire del bonus.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Piazza del Plebiscito funerali Pino Daniele

Funerale Pino Daniele, news a Pomeriggio 5: in migliaia ad attendere il feretro in piazza del Plebiscito

Anticipazioni Centovetrine mercoledì 7 Gennaio: Cedric rischia la vita