in

Insonnia sempre più diffusa tra gli italiani a causa della crisi

Secondo un sondaggio di AstraRicerche su un campione di italiani fra i 18 e i 70 anni, il 50% dice di svegliarsi spesso durante la notte, il 45 % non si riposa a sufficienza. Il 40% attribuisce la causa delle agitazioni notturne allo stress accumulato per il lavoro o per il privato. Le donne soprattutto sentono la pressione per i troppi impegni dentro e fuori casa.

lavoro orario

Avere una cattiva qualità del sonno significa non avere una buona vigilanza di giorno, per svolgere le proprie attività. L’11% degli adulti italiani infatti lamenta “un notevole impatto sulla qualità della propria vita” , in questa percentuale figurano professionisti, imprenditori e dirigenti.

La World Association of Sleep Medicina ha organizzato, oggi 14 marzo, la giornata mondiale del sonno, il World Sleep Day: un intero giorno dedicato alla cure del sonno, una parte fondamentale della nostra vita spesso trascurata. Per contrastare efficacemente l’insonnia e dormire bene è essenziale avere uno stile di vita sano.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Amici 13

Amici 13: ultime ore per conquistarsi un posto al Serale, chi ci riuscirà?

Anticipazioni Beautiful venerdì 14 marzo: Liam chiama Steffy