in ,

Se sei intelligente e di successo il merito è della mamma

Essere intelligenti può essere certamente una questione genetica come ambientale: è infatti fondamentale crescere in un ambiente che ci spinge a dare sempre il massimo e a metterci in continua sfida con noi stessi. Recenti studi avrebbero però appurato che se sei intelligente ma soprattutto di successo nello studio e nel lavoro, il merito oltre che del proprio lavoro e impegno, è anche della mamma. Come sarebbe possibile?

Il primo studio da prendere in considerazione è quello del professor Robert Lehrke, pubblicato su Psychology Spot; secondo questa ricerca infatti ognuno di noi nasce con dei “geni condizionati”e la loro agilità e attivazione dipende se sono ereditati da mamma o da papà: alcuni si attivano solo se ereditati dalla mamma, altri solo se dal papà. I geni riguardanti l’intelligenza però, secondo quanto pubblicato dallo studio, si attiverebbe esclusivamente quando ereditati dal cromosoma X, ovvero quello che si eredita dalla mamma: per questo i geni materni contribuirebbero maggiormente allo sviluppo dei centri del pensiero nel cervello.

D’altra parte sono stati recentemente resi noti i dati raccolti dallo Studio Ocse Education at a Glance 2016 che fotografa lo stato dei sistemi educativi attuali di 35 Paesi differenti; in questo ambito è stato sottolineato un fenomeno del tutto italiano che prevede che se la mamma è riuscita a completare le superiori, il 91% dei figli riuscirà a conseguire almeno il diploma. Sarebbe infatti proprio la mamma ad azionare un “ascensore sociale”, una speranza di futuro, ma soprattutto una voglia di fare bene che purtroppo né i papà né la scuola riescono ad inculcare nei ragazzi. Malgrado ciò la situazione italiana resta critica: nel 2015 il 15% dei ragazzi tra i 18 e i 24 anni ha lasciato la scuola, si tratta di uno studente su sei.

Replica Uomini e Donne trono over puntata 19 Settembre: ecco dove vedere l’episodio

Grande Fratello Vip, Andrea Damante in isolamento: il messaggio della mamma su Instagram