in

Inter-Famiglia Moratti: una storia lunga 50 anni

Bella intervista del neo Presidente onorario nerazzurro Massimo Moratti, che spiega le motivazioni che lo hanno portato a cedere il 70 % delle quote del club milanese all’indonesiano Erick Thohir, non dimenticando, però, quanto sia forte, importante e duraturo il rapporto che lega la Famiglia Moratti alla società di Corso Vittorio Emanuele.

Massimo Moratti e Erick Thohir

La storia tra la mia famiglia e l’Inter praticamente risale a 50 anni fa, con mio padre. Anzi, forse anche prima, poichè fu mia madre a portarlo allo stadio per un vecchio Lazio-Inter e, da quel momento, mio papà divenne un tifoso nerazzurro. Ritengo che la scelta fatta sia quella giusta: arriva un momento in cui bisogna consegnare il domani a chi ha il tuo stesso entusiasmo e la stessa forza. Anche perché i tempi cambiano e Thohir è molto attivo, un lavoratore attento, simpatico e un grande comunicatore. E nel calcio di oggi sono qualità importantissime“.

I tifosi dell’Inter saranno orgogliosi del loro presidente: nessuno ha obbligato Moratti a cedere le quote di maggioranza della società, ma è stato un gesto personale. Quindi chi più di lui è conscio del fatto che il passaggio di proprietà potrà giovare ai colori nerazzurri? Probabilmente nessuno. Quindi, ne siamo certi, anche e soprattutto in questa occasione, il patron ha agito per il bene dei colori che ha sempre amato.

Seguici sul nostro canale Telegram

robbie williams

Che tempo che fa anticipazioni 23 novembre, Robbie Williams live tra gli ospiti

Exxtra band Amici 2013-2014

Anticipazioni Amici 2013, gli Exxtra