in ,

Inter, l’offerta di sponsorizzazione di Etihad era una truffa: falsi intermediari

Alcuni mesi fa erano emerse alcune indiscrezioni secondo le quali la compagnia aerea Etihad sarebbe stata pronta ad investire nell’Inter, presentando una ricca offerta di sponsorizzazione per comparire sulle maglie da gioco dei nerazzurri; all’epoca si era parlato della possibilità della scomparsa di Pirelli, che con il colosso dei collegamenti aerei si sarebbe defilato come partner.

Era tutto falso, l’offerta di sponsorizzazione di Etihad era una truffa, o meglio la compagnia aerea non era minimamente coinvolta nell’offerta recapitata ai nerazzurri visto che a presentarla erano stati due falsi intermediari che si erano spacciati per rappresentanti del colosso degli emirati; la verità sarebbe emersa in questi giorni, con Carabinieri e Procura di Roma che avrebbero aperto un’inchiesta.

Dietro quanto accaduto ci sarebbe il faccendiere Valerio Lattanzio e un avvocato ancora ignoto, così come riportano i colleghi di Gazzetta dello Sport; lo stesso Lattanzio poi avrebbe cercato anche di spacciarsi per intermediario dell’Inter nella ricerca di un hotel alle porte di Fiumicino dove sarebbe dovuto sorgere una fantomatica università del calci0, alla cui direzione ci sarebbe dovuto essere addirittura Roberto Baggio. Anche in questo caso tutto falso.

insegnante scomparsa a castellamonte

Gloria Rosboch insegnante scomparsa, pista fuga d’amore: le lettere ‘affettuose’ dell’ex alunno

rocio morales incinta

Raoul Bova e Rocio Morales a Venezia: vacanza insieme alla piccola Luna