in

Inter, Mazzarri: “Il mio futuro? Non è legato all’Europa League”

L’Inter esce sconfitta in modo meritato dal derby di ieri sera dopo una prova assolutamente negativa. Il tecnico dei nerazzurri Walter Mazzarri ha analizzato questa brutta prestazione nel post gara ai microfoni della Rai. Ecco le sue parole riprese dal sito del noto giornalista Alfredo Pedullà: “Il primo tempo è stato discreto, anche se a ritmo lento“.

Mauro Icardi

Il tecnico toscano prosegue: “Nel secondo tempo non siamo stati noi. Non mi è piaciuto il modo in cui abbiamo giocato e domani ne parlerò con i ragazzi. Tra le squadre prime in classifica siamo gli unici a giocare con dei ventenni, evidentemente alcune situazioni si possono vivere male. Il problema di oggi è stato mentale“.

Sul proprio futuro e su Icardi – “Qui ha tanti stimoli, l’ho preferito a Milito che è un campione. Come tutti i giovani può avere alti e bassi, probabilmente ha sentito più degli altri la partita. Il mio futuro? Non è legato all’Europa League – spiega ai microfoni di MediasetPremium ho un altro anno di contratto e pianificheremo insieme la prossima stagione“.

Seguici sul nostro canale Telegram

Appuntamento imbarazzante

Guardian Angel, il ciondolo elettronico che tutela le donne in pericolo

semestre italiano europa Matteo Renzi

Elezioni Europee 2014: ecco cosa cambia