in

Inter-Parma: ultime notizie e probabili formazioni

Dopo la sconfitta rimediata in Coppa Italia contro la Roma di Andreazzoli e la conseguente eliminazione dal torneo, la stagione dell’Inter può essere definita pressochè fallimentare: i ragazzi di Stramaccioni non hanno retto la pressione iniziale del ruolo di anti-Juve, non hanno proseguito la loro avventura europea a causa della sfortunata debacle col Totthenam, e sono lontani anni luce dalla tanto rimpianta Inter di Mourinho.

Squadra Parma

Questo finale di stagione potrebbe riservare qualche piccola sorpresa ai “Boys Nerazzurri”, ma sarà necessario cominciare a far punti già nel delicatissimo lunch match di Domenica contro il Parma.

Un tecnico orfano dei suoi uomini migliori si affida e al tridente composto da Alvarez-Rocchi e Schelotto per acciuffare i tre punti, mentre nella zona nevralgica del campo agiranno i giovani Benassi, Kovacic e Kuzmanovic.

Donadoni, reduce dallo 0-3 interno contro l’Udinese, non potrà contare sullo squalificato Paletta (uno degli obiettivi del calciomercato nerazzurro) e sugli infortunati Mariga e Palladino, ancora in dubbio la presenza dell’ex Biabiany.

Ecco le probabili formazioni:

Inter (3-4-3):

Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Kuzmanovic, Kovacic, Pereira; Alvarez, Rocchi, Schelotto In panchina: Carrizo, Belec, Chivu, Jonathan, Pasa, Benassi, Belloni, Forte. All.: Stramaccioni

Parma (3-5-2):

Mirante; Benalouane, Coda, Lucarelli; Rosi, Marchionni, Valdes, Parolo, Gobbi; Amauri, Sansone. In panchina: Pavarini, Mesbah, Maceachen, Santacroce, Strasser, Morrone, Ampuero, Ninis, Galloppa, Belfodil, Boniperti. All.: Donadoni

Written by Angelo Damiano

Angelo Damiano, nato ad Atripalda (Av), diplomato presso il Liceo Linguistico Imbriani di Avellino. Attualmente studente universitario alla facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Salerno. Amante del calcio, della politica, della storia, della Juventus e dell'Avellino.

Anticipazioni Amici 2013: Rudy Zerbi stupisce proponendo Ylenia, ma con pesanti frecciatine

Juventus-Milan: ultime notizie e probabili formazioni