in

Inter ultimissime: Mancini, clausola per svincolarsi a giugno nel contratto

L’arrivo di Roberto Mancini sulla panchina dell’Inter non ha portato, almeno nelle prime uscite, a quella svolta auspicata sia dalla proprietà che dai tifosi; l’allenatore dei nerazzurri infatti sta faticando a trovare la quadratura giusta per una squadra che non ha assemblato personalmente fin dall’inizio e che fatica a controllare le partite specialmente quando si trova in vantaggio.

Purtroppo per Mancini il mercato di gennaio, nonostante i molti nomi accostati ai nerazzurri, non potrà portare innesti tali da far compiere alla squadra il salto di qualità visto che l’Inter non si può permettere spese folli a causa del fair play finanziario; l’ex tecnico del City, conscio del fatto che non sarebbe stata un’avventura facile avrebbe fatto inserire una speciale clausola al momento della firma del suo contratto.

Secondo le indiscrezioni raccolte dai colleghi di TuttoMercatoWeb.Com infatti, Mancini potrebbe automaticamente svincolarsi a giugno nel caso in cui non ci sia un progetto a lungo termine e non si raggiungano determinati obiettivi; il suo eventuale sostituto sarebbe poi già stato trovato e risponderebbe al nome di Sinisa Mihajlovic, da tempo accostato alla panchina dei nerazzurri.

bill jen

Il nostro piccolo grande amore: ritorno alla vita per Jen

Elena Ceste Michele minaccia vendetta

Elena Ceste uccisa da uno sconosciuto? Michele Buoninconti annuncia vendetta