in

Inter ultimissime, Mancini: “Dobbiamo fare bene due tempi”

Al termine di Inter-Lazio 2-2, pareggio acciuffato nel secondo tempo dai nerazzurri dopo essere stati sotto di due goal per più di un’ora, Roberto Mancini è intervenuto in conferenza stampa per parlare del match e di alcuni aspetti tecnici su cui si sono accesi alcuni dibattiti anche nei giorni precedenti alla gara di campionato giocata ieri sera a San Siro. 

Il tecnico dell’Inter ha parlato ad esempio di Fredy Guarin, bersagliato dai fischi al momento della sostituzione di ieri: “Non possiamo parlare solo di Guarin. Dipenderà da tutti noi trasformare i fischi in applausi. Se uno fischia vuol dire che non è contento. Starà a noi mutare tutto questo in applausi.” L’ex allenatore di City e Galatasaray, ha poi ha analizzato la partita che, con l’ingresso in campo di Medel nel secondo tempo avrebbe cambiato ritmo: “Possiamo giocare con Medel dall’inizio, come anche no. Non è una questione relativa a un singolo giocatore, il fatto di aver preso gol subito ci ha penalizzato molto. Non abbiamo avuto la giusta intensità nel primo tempo, mentre nel secondo sì.”

Roberto Mancini ha poi auspicato di giocare con la stessa intensità del secondo tempo entrambe le frazioni nella prossima partita contro la Juventus; chiosa finale poi sul giovane attaccante Federico Bonazzoli, inserito ieri nell’ultimo quarto d’ora ed entrato nell’azione che ha portato al pareggio di Palacio: “E’ molto giovane e non possiamo pensare che possa cambiare le sorti della squadra da solo. Sicuramente avrà un grande futuro”.

 

 

MR

Che tempo che fa ospita il Premier Matteo Renzi

Silvio Berlusconi ultime notizie

Elezione Presidente della Repubblica, Silvio Berlusconi: “Potrebbe essere anche un uomo del Pd”