in

Inter ultimissime, Moratti: “Non c’erano molte alternative a Mancini”

Dopo l’esonero di Walter Mazzarri e la nomina di Roberto Mancini a nuovo allenatore dell’Inter, torna a parlare dei nerazzurri l’ex presidente Massimo Moratti che, proprio alcune settimane prima del ribaltone in panchina aveva annunciato il suo abbandono della carica di presidente onorario affidatagli dall’attuale numero uno dei nerazzurri, Erik Thorir.

Moratti è intervenuto ai microfoni di SkySport per rilasciare alcune dichiarazioni in merito alla scelta del tycoon indonesiano, scelta forse arrivata troppo tardi ma che comunque dovrebbe dare quello scossone all’ambiente e alla squadra resosi necessario dopo i recenti risultati. E’ risaputo che Mancini è sempre stato uno dei favoriti dell’ex presidente; a suo parere poi soltanto quest’ultimo o Leonardo potevano risollevare le sorti del club di Via Turati. Vi riportiamo di seguito alcune delle impressioni di Massimo Moratti: 

“Non c’erano molte alternative, io a Thohir ho fatto due nomi: uno era Mancini e l’altro Leonardo. Ritorno in dirigenza? No, la decisione ormai è presa. Venerdì l’Inter avrà tre nuovi consiglieri”.

 

bambini convegno matematica 2013

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia 2014: che cosa è cambiato 25 anni dopo la Convenzione ONU

Calciomercato Milan Monaco

Torino calcio ultimissime, Cairo: “Cerci – Inter? Non so”