in

Inter ultimissime, Thohir: “Mancata qualificazione Champions? No problem!”

Brutta batosta per l’Inter di Roberto Mancini che nel primo turno di ritorno del campionato di Serie A cade tra le mura amiche di San Siro per mano di un Torino mai domo; per i nerazzurri si è trattato di un brutto colpo specialmente in ottica Champions League visto che la corsa al terzo posto potrebbe essere fortemente compromessa da questo tonfo.

All’indomani della sconfitta, è intervenuto ai microfoni di Goal.Com il presidente dell’Inter Erik Thohir, tornato in Italia proprio nei giorni scorsi per seguire da vicino la squadra in questo periodo caldo dal punto di vista degli arrivi e del calciomercato; di seguito alcune delle parole del tycoon indonesiano, estrapolate dall’estratto dei colleghi di TuttoMercatoWeb.Com:

“I nostri ricavi in caso di mancata partecipazione alla Champions League resterebbero intorno ai 180/200 milioni di €, in caso di qualificazione alla Champions aumenterebbero di circa 20/30 milioni. In sostanza, no Champions League, no problem per l’Inter. E anche la mancata qualificazione in Europa League non rappresenterebbe un problema. Ovviamente, essendo noi uno dei dieci brand più importanti del calcio globale, con una tifoseria ben consolidata, dobbiamo pensare in grande. Finire noni o decimi non è da Inter, gli obiettivi devono essere Europa League o Champions League.”

Anticipazioni Il segreto lunedì 26 Gennaio: Fernando e Maria pronti per le nozze

Murillo calciomercato Inter

Calciomercato Inter ultimissime: Murillo a gennaio, torna di moda Diarra