in

Intossicazione alimentare: le 8 regole per conservare bene i cibi in estate

Con il caldo estenuante e qualche inaccuratezza di troppo il rischio di un’intossicazione alimentare in estate è sempre dietro l’angolo. Ecco perché l’Istituto Zooprofilattico di Torino ha stilato una vera e propria lista di consigli rivolti alle donne, affinché non sottovalutino mai i rischi che una cattiva conservazione o cottura dei cibi possono comportare. Tra questi, gli esperti consigliano sempre di “far la spesa prima di tornare a casa“, evitando di tenerli in auto per lunghi periodi.

come evitare intossicazione alimentare

Riguardo l’acquisto di surgelati, si consiglia di munirsi sempre di borse termiche per ridurre al minimo lo scongelamento del prodotto dal momento dell’acquisto. La borsa termica è anche utile per chi è solito consumare il pranzo fuori casa. Vi è poi la regola dell’aprire frigo e freezer solo quando serve: è importante, infatti, cercare di non tenerli aperti per troppo tempo. Inoltre, gli esperti suggeriscono di non riempirli troppo di cibo, in quanto la temperatura interna tende così ad alzarsi.

Per gli amanti di picnic e pranzi all’aperto, gli esperti suggeriscono di evitare di cucinare i cibi in loco, su superfici non pulite, preferendo invece alimenti già preparati. Gli alimenti non vanno poi mai lasciati troppo a lungo sulla tavola, soprattutto se si tratta di avanzi del giorno prima. Ed infine, attenzione alla frutta e alla verdura, che deve essere sempre fresca. Se essa non viene consumata subito, si consiglia di congelarla.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Sanremo 2015

Emma Marrone e Fabio Borriello inseparabili: “Chi” rivela i dettagli

amici 13 anticipazioni

I Dear Jack andranno a Sanremo: Carlo Conti li vuole in gara