in

Investimento mortale sui binari tra Senigallia e Marotta: travolto un uomo di 34 anni

Investimento mortale nella notte sui binari tra Senigallia e Marotta. Un uomo di 34 anni è stato travolto dall’intercity 613 Milano – Pescara. Non è ancora chiaro se si sia trattato di suicidio o di un terribile incidente. La vicenda ha causato un gran numero di disagi poiché tutta la linea, in entrambe le direzioni, è stata bloccata per diverse ore. Alcuni treni hanno raggiunto fino a 210 minuti di ritardo e sono rimasti fermi in mezzo alla linea. I passeggeri non avevano possibilità di scendere, così Trenitalia ha provveduto a fornire assistenza e acqua.

investimento mortale senigallia marotta

Investimento mortale sui binari

Il terribile incidente ferroviario è avvenuto il 1 novembre 2019 intorno alle 20 di sera. Non è ancora stata divulgata l’identità della vittima, sappiamo che si tratta di un uomo di 34 anni. Le dinamiche dell’incidente non sono affatto chiare, non si esclude il gesto volontario. A dare l’allarme è stato il treno Intercity 613 Milano-Pescara, che aveva segnalato un urto. Per la vittima non c’è stato nulla fare. Sul luogo sono intervenuti la polizia ferroviaria, tecnici di Rfi e l’autorità giudiziaria. La circolazione lungo la linea Adriatica è stata sospesa alle 20.05 su entrambi i binari. Oltre all’intercity sono state fermate le Frecce 9811, 8852 e 8830 rispettivamente a Fano, Falconara ed Ancona.

investimento mortale senigallia marotta


Leggi anche: Omicidio Meredith, Raffaele Sollecito si sfoga: «Saputo della mia storia, mi hanno cacciato via»

Disagi sui binari

L’investimento ha causato molti disagi. Diversi treni hanno accumulato ritardi superiori ai 200 minuti. Otto i treni sinora coinvolti fermi alle stazioni di Fano, Falconara, Ancona e Senigallia: cinque Frecce e tre regionali. Per i servizi regionali sono stati attivati trasporti sostitutivi con bus navetta tra Senigallia e Fano. Solo nelle prime ore di questa mattina la circolazione è ripresa come al solito. Una tragedia difficile da evitare considerando il tempaccio che in questi giorni si sta abbattendo tra Marche e Romagna. Non sappiamo ancora se si sia tratto solo di imprudenza da parte dell’uomo o se fosse un gesto volontario. Rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Luce Caponegro Instagram, la scollatura è mozzafiato: «Che meraviglia!»

Oggi, 2 Novembre, Commemorazione dei defunti: perché si festeggia?