in

#IOSPILLO: lo spillatore più bravo si vota online con il concorso di Heineken

Heineken Italia, attraverso il portale di cultura birraia IloveBeer, lancia un concorso per premiare il “Master” della spillatura 2014. E per far conoscere a tutti gli appassionati i segreti di un servizio impeccabile, che permette di gustare la birra al meglio.

Birra

La sfida si gioca online collegandosi al sito www.iospillo.it: dal 23 aprile fino al 23 maggio 2014 sarà possibile visualizzare i video di autocandidatura di nove Blogger Ambassador – più precisamente di Alessia Bianchi, Stefano Leotta, Sara Milletti, Serena Oliva, Monica Papagna, Emanuele Patrini, Anna Maria Simonini, Giovanni Solone e Marta Tovaglieri – che si sono messi già messi alla prova in una serata “educational”, dove sono state valutate le loro abilità di spillatori. Il più votato di loro si aggiudicherà il titolo di Master Spillatore della Rete 2014.

Gli appassionati avranno anche l’occasione di mettersi alla prova con #io spillo Trivia, quiz per testare le proprie conoscenze in materia di spillatura e servizio perfetto. E in più, sempre sul sito, curiosità e video tutorial.

Lo spillatore più apprezzato della rete vincerà un viaggio ad Amsterdam, dove potrà partecipare a corsi di formazione e visitare il Museo dell’Heineken Experience; il secondo e il terzo classificato, invece, si aggiudicheranno una fornitura di prodotti Heineken.

Per chi vuole conoscere “dal vivo” i segreti di una spillatura perfetta, l’appuntamento è con #io spillo nights, le serate che animeranno oltre cento locali clienti del brand. Segui gli eventi sulla pagina Facebook, su Instagram e Twitter (hashtag: #iospillo).

(autore dell’immagine principale: Luca – cigno5!, da Flickr.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Stadio

Bolivia: l’incredibile mistero del fantasma che si muove nella tribuna centrale (Video)

Guanti Mi.Mu

Guanti Mi.Mu, da oggi la musica si compone con i gesti