in

iPhone 6S ultime novità e rumors: memoria da 16 GB troppo corta per i video

L’ultimo device targato Apple, l’iPhone 6S, porta con sé molte novità: si parla di touch 3D, nuovo hardware e fotocamera potenziata. Da alcuni giorni, però, è stato messo in luce un grave problema per la versione da 16 GB. Si tratta della memoria, troppo corta, bastano infatti 30 minuti di video a 4K per riempirla.

Per quanto riguarda la memoria interna, Apple ha deciso di mantenere gli stessi parametri delle versioni precedenti, vale a dire 16, 64 e 128 GB. Poco prima della sua uscita ufficiale sul mercato, si parlava anche della versione a 32 GB che però, successivamente, non è stata integrata con i nuovi modelli. La memoria da 16 GB è troppo corta se si considera che iPhone 6S ha una modalità di registrazione video da 4K a 30 fps. Tenendo presente che già dall’avvio la memoria interna libera tocca i 12 GB senza installare, fra l’altro, alcuna applicazione, si arriva subito a capire che con quei 16 GB totali si potranno registrare al massimo 3o minuti di video in 4K.

In sostanza, 16 GB di memoria interna non sono sufficienti a sfruttare al meglio le potenzialità dell’iPhone 6S, considerando inoltre che molte delle applicazioni arrivano a occupare fino a 100 MB e una volta installate tendono a espandersi con gli aggiornamenti. Stesso problema se si pensa ai giochi, alcuni dei quali sono in grado di occupare diversi GB di memoria. Attualmente Apple rimane l’unica azienda ad offrire un prodotto da 16 GB con una fascia alta  di smartphone e dalle ultime informazioni, in futuro, potrebbe anche rivelarsi l’ultimo.

Lele Mora Madre

Lele Mora intervista a “Stanza Selvaggia” attacca Fabrizio Corona e Alfonso Signorini

Aggiornamento iOS 9

Aggiornamento iOS 9 ultime novità: Apple rinnova iPhone 6S, iPad Pro Air e iPod