in

iPhone 6S uscita con Gorilla Glass: display 3D touch flessibile e resistente alle cadute

I concept risalenti ai primi rumors del nuovo melafonino, quando pensavamo che si sarebbe chiamato iPhone 7, puntavano sul fatto che Apple avrebbe montato un display Zaffiro. A seguito della presentazione ufficaile del 9 settembre, invece, sappiamo con certezza che Apple ha collaborato con Corning Gorilla Glass 4.

iPhone 6S, dunque, monta Gorilla Glass 4, stessa tecnologia utilizzata dai Samsung Galaxy. Il predecessore avrebbe dovuto montare lo stesso display o, per lo meno, disporre delle stesse feature. Apple, infatti, già ai tempi di iPhone 6 aveva affermato che il melafonino sarebbe stato flessibile. Gli utenti si ritengono soddisfatti del design, ma non hanno riscontrato tale peculiarità. La storia sta per cambiare: il display Gorilla Glass 4 di iPhone 6S conferisce una maggiore flessibilità al melafonino, andando a confermare la presenza di un 3D Touch. Non solo, rispetto ai display Zaffiro, i Gorilla Glass sono nettamente più resistenti a urti e graffi.

Gli esperti di Corning Gorilla Glass hanno portato a termine diversi studi, prima di progettare il display. In base a quanto emerso dalle loro ricerche, i Gorilla Glass 4 risultano essere due volte più resistenti rispetto a qualunque altro tipo di protezione per schermi, disponibile oggi sul mercato.

Image credit: Shutterstock

Render S6 Edge

Samsung Galaxy con Turtle Glass vs Gorilla Glass: il prossimo smartphone sarà pieghevole?

Murray Coppa Davis Gran Bretagna

Tennis, la solidarietà di Andy Murray ai rifugiati: 50 sterline per ogni ace