in

iPhone 7, iPhone 7 Plus, Apple: “Non siamo in grado di soddisfare la domanda”

iPhone 7 e iPhone 7 Plus fanno parlare molto sé. L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha spiegato agli analisti nella giornata di ieri, martedì 25 ottobre, come ci sia una richiesta inaspettata da parte dei consumatori per il periodo di Natale. “La domanda è stata molto forte – ha dichiarato Cook – era contro le nostre previsioni ma cercheremo di fare il possibile. Si farà di più di quanto fatto con iPhone 7S.” Anche il CFO dell’azienda di Cupertino, Luca Maestri, ha spiegato come al momento non siano in grado di: “Soddisfare tutta la domanda del mercato in questo momento.” L’azienda produttrice di iPhone, dunque, è stata presa in contropiede rispetto all’offerta fatta al mercato: l’errore di calcolo potrebbe portare a un ammanco sui profitti previsti per il periodo natalizio.

John Jackson, analista di IDC, invece, ha spiegato come Apple abbia operato nel miglior modo possibile: “Non puoi produrre quantità infinite se non hai una risposta da parte dei consumatori, non puoi rischiare di buttare dollari così facilmente.” Ricordiamo come gli iPhone 7 Plus siano stati presentati  in California lo scorso 7 settembre (leggi qui per saperne di più). Al momento, secondo quanto riferito da Jan Dawson, analista di Taccola Research, la Apple sta cercando di capire: “Quanto possa influire la grandezza del modello sui gusti del consumatore.”

Infine, secondo l’opinione di Luca Maestri, Chief Finacinal Officer di Apple, l’uscita dal mercato del Samsung Galaxy Note 7 ha portato un aumento di domanda da parte dei consumatori nei confronti dell’iPhone 7 Plus: “Era impossibile per noi conoscere questo effetto.” ha chiosato Maestri sottolineando come la Apple: “Preferisca prendersi più tempo e lavorare con calma anziché mandare sul mercato prodotti inadatti.”

Emily Ratajkowski Instagram, il lato B da urlo che fa impazzire il web [FOTO]

Mondiali karate linz programma

Mondiali Karate 2016 Linz: programma completo e atleti italiani in gara