in

Ironman Cervia 2019 cos’è la gara di triathlon più dura che esista

Stavi viaggiando sulla A14 e ti è capitato di leggere nei cartelli dell’autostrada “Ironman Cervia“? Probabilmente hai pensato che si trattasse di uno scherzo o di un evento per appassionati di cartoni animati, ma non è così. L’Ironman è una durissima gara di triathlon che si svolge da ben tre anni nella bellissima Cervia. Il clou dell’evento si terrà proprio sabato 21 settembre 2019, ma già da oggi, 20 settembre 2019, ci sono piccole attività e gare a cui partecipare. Il triathlon è un sport multidisciplinare. È articolato su tre prove che si svolgono in immediata successione e sono comuni a tutti gli atleti: nuoto, ciclismo e corsa. Una vera e propria prova di resistenza.

ironman cervia 2019


Leggi anche: Friends compie 25 anni, i festeggiamenti: a Roma arriva il famoso divano

Che cos’è l’Ironman Cervia

Torna a Cervia la grande festa dell’Ironman, il più partecipato in termini di iscritti tra i quaranta che si svolgono al mondo. Ci sono diversi tipi di triathlon, ma quello dell’Ironman è il più estremo. Non sorprende che il nome sia proprio “Uomo di ferro”. Gli atleti dovranno affrontare 3,86 km di nuoto, 180,260 km in bicicletta e 42,195 km (la distanza della maratona) di corsa. Sono circa tremila gli iscritti alla gara in programma domenica 22 settembre, valida per l’accesso alle finali del mondiale di Kona nel 2020, circa 300 in più rispetto allo scorso anno. Sono oltre 6.200 gli atleti partecipanti alle varie gare del weekend, provenienti da oltre 90 paesi del mondo, il 60 percento dall’estero, con maggioranza da Regno Unito, Germania e Francia e un incremento degno di nota di atleti russi. Da citare la provenienza di atleti da Australia, Finlandia, Brasile, Messico, Giappone, Islanda, Israele e le isole Bermuda.

ironman cervia 2019

Quali sono le difficoltà

E’ chiaro che si tratta di una gara molto impegnativa, ma quali sono le vere difficoltà? Si tratta di una gara talmente lunga che la crisi è sempre dietro l’angolo. I ritmi sono molto elevati e l’attenzione ai minimi dettagli, ai cosiddetti marginal gain, è massima: dall’alimentazione all’idratazione, passando per il clima e l’andatura nella gara. Pensare al ritiro è piuttosto comune e non è escluso che questo possa poi realmente accadere.

Cervia è la cornice perfetta per questa impegnativa manifestazione, poiché essendo una zona turistica offre tantissime strutture alberghiere e divertimenti per gli atleti e le famiglie. Molti degli iscritti giungono a Cervia molti giorni prima, sia per godersi un po’ di vacanza e sia per studiare la zona di gara. Cervia aiuta il triathlon e, soprattutto quest’anno, il triathlon aiuterà Cervia in un momento di rinascita dopo l’alluvione di pochi mesi fa. Una manifestazione così permette di chiudere la stagione turistica al meglio dopo le difficoltà dovute all’alluvione.

Friends 25 anni

Friends compie 25 anni, i festeggiamenti: a Roma arriva il famoso divano

Area 51 invasione, rischio raid: arrestati i primi due occupanti, chiuso spazio aereo