in ,

Isabella Noventa: Freddy pistola nascosta sotto il cuscino, parla il fratello della segretaria uccisa

Paolo Noventa, intervistato poco da a La vita in diretta, è tornato a parlare di Freddy Sorgato, e della pistola che l’uomo avrebbe avuto in casa, nascosta sotto il cuscino della sua camera da letto, nella casa di Noventa Padovana, dove la notte del 15 gennaio scorso sarebbe stata uccisa la segretaria di Albignasego.

“Quella pistola l’ho vista con i miei occhi una volta che andai da Freddy per consolarlo: era circa un anno fa e lui era molto abbattuto, aveva litigato con mia sorella e lei ara andata in vacanza in Egitto” – ha dichiarato Paolo Noventa – “mi mostro quell’arma e mi disse che la teneva per difendersi dai ladri”.

Interpellato in merito alle dichiarazioni di Manuela Cacco, che ha scaricato la responsabilità dell’omicidio su Debora Sorgato, e al fatto che la versione dei fatti della tabaccaia veneziana potrebbe essere viziata dalla sua sudditanza psicologica nei confronti di Freddy, Paolo Noventa non ha mostrato dubbi: “Credo alle parole della Cacco, sembrerebbe vero ciò che ha detto … Freddy è un uomo insicuro, sicuramente si è fatto coinvolgere dalla sorella …”.

Paolo Noventa è tornato più volte sulla presunta insicurezza di Sorgato, che invece nella apparizione in tv a Chi l’ha visto?, subito dopo la scomparsa di Isabella Noventa, apparve sicuro di sé e deciso nel fornire dettagli che lasciassero ipotizzare un allontanamento volontario della 55enne sua ex fiamma. Chi è, dunque, Freddy Sorgato? Un lucido assassino o un uomo dolce e premuroso, come ha rivelato la sua ex fidanzata a Quarto Grado, ed insicuro, facilmente manipolabile dalla sorella?

la prova del cuoco

Ricette dolci La prova del cuoco: tiramisù con le fragoline di Sergio Barzetti

carrefour biscotti

Carrefour ritira biscotti con mandorle