in ,

Isabella Noventa lettera Debora, il commento del fratello Paolo: “Questa disgraziata vuole solo impietosire”

Qualche giorno fa si è parlato della lettera inaspettata di Debora Sorgato alla redazione di Quarto Grado, missiva nella quale la sorella di Freddy, implicata con lui e l’amica Manuela Cacco nell’omicidio di Isabella Noventa e per questo in carcere, si dipinge come una donna buona, paziente e altruista, incapace di odiare qualcuno, tanto meno la compagna del fratello.

Ebbene, sul contenuto delle due missive ieri si è espresso Paolo Noventa, fratello della vittima, indignato per quelle parole e perché il trio sospettato del delitto, nonostante mesi di detenzione, si ostini ancora a trincerarsi dietro un complice silenzio, e con il suo atteggiamento non collaborativo abbia reso impossibile il ritrovamento del corpo della segretaria di Albignasego.

Leggi anche Isabella Noventa news indagini: Manuela Cacco sarà risentita dagli inquirenti, ecco perché

“Io non posso tollerare questo genere di lettera, io non ho nulla contro il bambino di Debora che ovviamente è una vittima in questa storia. Ma lei non può usare queste parole. Questa disgraziata lo fa solo perché vuole impietosire il pubblico”: queste le dichiarazioni di Paolo Noventa, ieri in collegamento con Pomeriggio 5, in merito al passaggio della lettera in cui Debora Sorgato scrive che “nessuna madre dovrebbe stare in carcere lontano da suo figlio”. 

X Factor 2016, cosa ci dobbiamo aspettare dai quattro giudici

agevolazioni prima casa 2016, agevolazioni fiscali 2016, agevolazioni fiscali 2016 prima casa, agevolazioni fiscali acquisto prima casa 2016, acquisto casa agevolazioni fiscali,

Agevolazioni prima casa 2016: trasferire la sede lavorativa non basta