in ,

Isabella Noventa news: la Finanza nella sede Q8 dove lavorava Freddy Sorgato

Nuove indiscrezioni sulle indagini patrimoniali disposte dalla procura di Padova a carico di Freddy Sorgato, accusato, insieme alla sorella Debora e l’amante Manuela Cacco, di avere ucciso Isabella Noventa. Secondo quanto scritto da Il Mattino di Padova, infatti, la Guardia di Finanza avrebbe perquisito la sede dell’azienda presso la quale lavorava il 44enne: lo stabilimento Q8 a Santa Giustina in Colle, in provincia di Padova.

Freddy Sorgato faceva l’autotrasportatore di gasolio presso le aziende e abitazioni private, per un compenso mensile di circa 1.700-1.800 euro al mese. Un stipendio per gli inquirenti non sufficiente a giustificare il suo ingente patrimonio e tenore di vita più che agiato. Ad insospettire gli inquirenti il fatto che Sorgato a fine servizio, contrariamente ai suoi colleghi, riportasse a casa il camion. Perché? È possibile che la disponibilità del mezzo gli sia stata utile anche la notte in cui la povera Isabella fu uccisa? Questo uno degli interrogativi cui gli investigatori stanno cercando di dare una risposta.

Le Fiamme Gialle stando all’indiscrezione starebbero conducendo l’indagine patrimoniale su due binari investigativi: uno è quello della analisi delle banche dati di Agenzia delle Entrate e ufficio del Catasto, l’altra è quella attinente alla sua attività lavorativa.

 

 

 

 

Giro d'Italia 2017 doping

Giro d’Italia 2016 le tappe, il percorso, le squadre: le curiosità sulla 99esima edizione

Angelina Jolie Brad Pitt divorzio

Brad Pitt e Angelina Jolie, Marion Cotillard causa il divorzio? Le ultime notizie