in ,

Isabella Noventa ultime notizie: ricerche nelle cisterne di Freddy Sorgato

Polizia Scientifica e Vigili del fuoco oggi sono tornati a sorpresa nel casolare abbandonato di proprietà della famiglia Sorgato, dove il 44enne autotrasportatore accusato dell’omicidio di Isabella Noventa si recava ogni giorno. Lì si continua a cercare il cadavere della segretaria di Albignasego, dopo che ieri pomeriggio georadar e cani molecolari specializzati nella ricerca di cadaveri avevano segnalato qualcosa di rilevante, tanto da portare gli inquirenti a scavare una fossa con l’aiuto di un escavatore, nella convinzione che proprio in quel punto, a pochi metri dall’argine del fiume Brenta, ci fosse il corpo della 55enne uccisa.

Ma si trattava di un falso allarme. Oggi le ricerche si stanno concentrando all’interno del rudere abbandonato, dove ci sarebbero dell cisterne usate da Sorgato per sversare il gasolio. Al momento non si escluderebbe niente, nemmeno che l’uomo svolgesse attività illecite e trafficasse gasolio illegalmente. Nel casolare di Freddy c’è anche un pozzo, dove già ieri gli uomini della Scientifica hanno compiuto verifiche, e che anche oggi sarà oggetto di ulteriori accertamenti.

Intanto le indagini vanno avanti su più fronti: gli agenti della Mobile ieri sono tornati nella casa e nella tabaccheria di Manuela Cacco, amante e complice di Freddy, a Camponogara, dove sono state fatte altre perquisizioni e sequestri, così come nella abitazione di Debora, sorella di Sorgato. A breve il pm darà incarico ad un perito di analizzare tutti i contenuti dei dispositivi elettronici in uso ai tre indagati.

Inter Moratti

25 febbraio 1995, Massimo Moratti acquista l’Inter: dalla Coppa Uefa al triplete

Mahrez Roma

Calciomercato estero, Real Madrid su Mahrez del Leicester ma lui vuole il Barcellona