in ,

Isabella Noventa: ultime notizie sui soldi di Freddy e le pistole di Debora

Si è conclusa l’indagine patrimoniale a carico di Freddy Sorgato, uno dei presunti assassini di Isabella Noventa, commissionata alla Guardia di Finanza dal procuratore Giorgio Falcone, titolare dell’inchiesta sull’omicidio della segretaria 55enne di Albignasego, avvenuto lo scorso 15 gennaio.

Gli inquirenti – è proprio il caso di dirlo – hanno fatto ‘i conti in tasca’ all’autotrasportatore con la passione per il ballo, esperto di massaggi shatzu, amato dalle donne. Per la Procura un patrimonio davvero ingente ed ingiustificabile quello di Sorgato, che con uno stipendio di circa 1600 euro al mese, arrotondato da qualche massaggio pagato ‘in nero’, riusciva a fare importanti investimenti, acquistare e dare in affitto immobili per conto della società Maison srl di cui è titolare, accumulando in pochi anni un patrimonio del valore di diversi milioni di euro.

>>> QUI TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO ISABELLA NOVENTA 

Gli inquirenti sospettano che dietro questo benessere economico si celino attività illecite, eppure dalla prima indagine patrimoniale non sarebbero emerse le prove di queste presunte attività irregolari di Freddy Sorgato. Conclusa anche la perizia balistica sulle due pistole appartenenti a Debora Sorgato, rinvenute nell’armadio del suo compagno, il maresciallo Giuseppe Verde: i Ris avrebbero appurato che le Beretta 7,65 con il colpo in canna e l’Astra calibro 9 per 21 con 51 munizioni non sarebbero collegate all’omicidio di Isabella Noventa, e che non sarebbe possibile appurare se siano state usate di recente. Ne dà notizia Il Mattino di Padova.

Velvet 3 anticipazioni

Velvet 3 anticipazioni nona puntata 4 maggio 2016: ci lascia Alberto? Ecco cosa succederà

europei nuoto Londra 2016 programma

Europei di nuoto master Londra 2016: programma e dirette, tutto ciò che c’è da sapere sull’evento