in ,

Isabella Noventa: un mese fa la scomparsa, il punto sulle indagini

Un mese fa spariva nel nulla Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego che dopo aver trascorso la serata in pizzeria con l’ex fidanzato Freddy Sorgato, si sarebbe fatta accompagnare da lui in centro a Padova, dopo mezzanotte, dicendogli di avere un appuntamento con un’amica. Ma di lei da quel momento non si hanno più tracce, né gli inquirenti avrebbero identificato la fantomatica amica con cui Isabella avrebbe dovuto incontrarsi a quell’ora tarda della notte.

Da allora solo ipotesi investigative e nessun indagato, il giallo della stalker che due anni fa tormentava Isabella e gli strascichi di un rapporto conflittuale con l’ex, Freddy, che due anni fa arrivò addirittura ad assoldare un detective per farla pedinare e con cui da qualche mese aveva ripreso a frequentarsi.

E poi c’è il frame di un video delle telecamere di sicurezza di piazza dei Signori a Padova, che riprende una donna di spalle, con un giubbotto bianco simile a quello indossato dalla donna quella sera, attraversare la strada, e che per gli inquirenti sarebbe riconducibile a Isabella, ma che per i familiari della donna, invece, “non è assolutamente lei, perché la camminata è diversa e poi la sagoma indossa il cappuccio del piumino bianco, Isabella non metteva mai il cappuccio, nemmeno se pioveva”.

>>> QUI gli articoli sul caso Isabella Noventa

L’impossibilità di vedere in volto la donna in questione, e il mistero del suo passaporto introvabile, tiene in piedi ogni pista: quella dell’allontanamento volontario (tanto che gli inquirenti avrebbero già emesso un mandato di ricerca europeo), così come quella del sequestro di persona e dell’omicidio. Il Mattino di Padova oggi riporta le ultime dichiarazioni rilasciate dall’avvocato della famiglia Noventa, Gian Mario Balduin, che ha smentito categoricamente l’indiscrezione sul presunto debito di 100mila euro per il quale Isabella sarebbe scappata via: “Isabella ha un solo debito per una tassa automobilistica non pagata (un pagamento insoluto di 400 euro di una tassa di circolazione ndr). Tutti gli altri sono in capo al fratello Paolo e sta cercando di ripianarli. Ma la sorella in questo non c’entra”.

Non rimangono che ipotesi, e particolare attenzione degli inquirenti nei confronti di Freddy Sorgato (l’ultima persona ad averla vista prima della scomparsa) che, lo ricordiamo, non è indagato e ha un alibi di ferro. Che fine abbia fatto Isabella Noventa, dopo un mese di ricerche e indagini, è ancora un mistero.

anna moroni

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: bomboloni di patate alla mortadella

natalia cattelani ricette

Ricette Natalia Cattelani a La prova del cuoco: fettuccine cremose con pollo, porro e vodka