in ,

Isis: 100mila curdi fuggiti dalla Siria

L’ONU lancia un allarme: una nota ufficiale emanata dall’Alto commissariato Onu informa che sono centomila finora i curdi che hanno lasciato la loro terra natia, fuggendo in questi giorni dalla Siria, per sfuggire alla minaccia dell’Isis, il gruppo di terroristi jihadisti dello Stato islamico. Terra di approdo di questi fuggiaschi è la vicina Turchia.

Solo pochi giorni fa il governo turco ha aperto i suoi valichi di frontiera ai vicini curdi costretti alla fuga visto che le loro terre sono assediate dai jihadisti. Una portavoce dell’Unhcr ha informato che “Il governo turco ha annunciato e confermato che i curdi arrivati in Turchia in questi giorni sono 100.000”. Nella giornata di ieri al confine ci sono stati anche scontri tra polizia e manifestanti curdo-turchi.

Agguato in Pakistan: assalto ad un commando armato, quattro vittime

Tratta esseri umani, l’Ue boccia l’Italia dove “i mercanti evitano i processi”