in ,

Isis attentato in Iraq: strage al caffè dei fan del Real Madrid

Attentato terroristico dell’Isis poco fa al caffè dei fan del Real Madrid a Balad, in Iraq. Secondo quanto riportato da El Pais online, le vittime sarebbero almeno 16 e i feriti 25, di cui alcuni in condizioni gravissime. Circa 50 i tifosi presenti nel locale al momento della strage. È il presidente del fan club, Ziad Subhan, a raccontare cosa è accaduto: “I terroristi sono entrati nel locale, armati di kalashnikov e hanno cominciato a sparare all’impazzata a chiunque perché non amano il calcio. Pensano che sia antimusulmano. Per questo compiono questi attentati”. 

Dopo l’attacco armato, sempre secondo le prime indiscrezioni emerse, due membri del commando si sarebbero fatti saltare in aria in mezzo ad agenti delle forze di sicurezza accorsi in loco. Tra le vittime figurerebbero due agenti della polizia e due miliziani sciiti delle forze filogovernative.

“Sono sconvolto dall’attacco contro un circolo del Real Madrid in Iraq” – ha scritto via Twitter Javier Tebas, presidente della Ligà spagnola condannando “questo atto terroristico codardo”“Il terrorismo colpisce il calcio. Siamo vicini alle vittime e alle loro famiglie”.

Rafting, dalla Val di Sole alla Toscana: dove andare per un weekend adrenalinico

Primo Giro d'Italia 13 maggio 1909

13 maggio 1909, comincia il primo Giro d’Italia: nasce la “Corsa Rosa”