in ,

ISIS, ecco i jihadisti uccidono gay e adultere – Immagini shock

In questo articolo sono presenti immagini che potrebbero urtare la vostra sensibilità. Si consiglia la visione ad un pubblico adulto.

 

Che l’ISIS, il califfato islamico stabilitosi tra Iraq e Siria, ci sapesse fare con la propaganda sui social network è qualcosa di cui gli analisti si erano accorti da tempo. Ma non tutti si aspettavano di vedere le foto che alcuni account Twitter legati proprio all’ISIS hanno pubblicato nei giorni scorsi. Nella prima si vede l’esecuzione di un gay nella provincia di Ninive, in Iraq. L’uomo è stato lanciato a terra da un alto edificio. Nelle altre immagini si vede la lapidazione di un’adultera (o supposta tale) e la crocefissione di un uomo accusato di furto.

isis

Sì, perché nel territorio dominato dall’ISIS non sono rare le crocefissioni, a volte di condannati precedentemente uccisi, altre di persone ancora vive. Nell’immagine qui sotto si vede un uomo crocefisso e alle sue spalle un militante dell’ISIS nell’atto di freddarlo alle spalle.

isis2

Queste immagini danno un’idea, seppur sommaria, del regime di terrore che i militanti islamici stanno imponendo in vaste aree del Medio Oriente. E non è un caso che il califfato islamico abbia rese pubbliche immagini così crude, ma allo stesso tempo anche così nitide. Si tratta di una strategia mediatica. L’ISIS non è una formazione terrorista clandestina come Al-Qaeda, che opera nell’ombra, ma cerca un confronto aperto con l’Occidente, non solo sul piano militare, ma anche mediatico.

isis3

Offerte Mediaworld Euronics gennaio 2015

Smartphone tablet Android e iPhone 6, iPad Air, Samsung e LG gennaio 2015: offerte Euronics e Mediaworld

TFC

Cesena – Torino ultimissime: i convocati di Ventura