in ,

Isis, Hollande: no alla paura, servono vigilanza, unità e mobilitazione

Isis, Francoise Hollande: “Siamo un paese libero e non cederemo alla paura e alle pressioni, il nostro ideale di libertà è grande e dobbiamo difenderlo: servono vigilanza, unità e mobilitazione“. Sono queste le parole del secondo discorso alla nazione che il Presidente della Repubblica francese ha dovuto fare in questi tre giorni di violenza: “Siamo riusciti a far fronte ad una minaccia e, oltre alla solidarietà alle vittime, ai feriti e alle famiglie coinvolte, voglio esprimere il mio ringraziamento alle forze di polizia, il cui doppio intervento è stato portato a termine con tempismo ed efficacia, riuscendo a neutralizzare i terroristi- continua Hollande– ma il nostro lavoro non è ancora finito e per questo faccio appello a tutti i francesi”. “D’accordo con il primo ministro abbiamo rafforzato la vigilanza per continuare a vivere come abbiamo sempre fatto“.

Il secondo riferimento sarebbe poi all’unità, “perché questa è la nostra arma migliore“: per Hollande è necessario “mostrare determinazione implacabile contro razzismo e antisemitismo“. Ma ad una condizione precisa: “Non dobbiamo fare nessuna amalgama- spiega il presidente- questi fanatici non hanno nulla a che vedere con religione mussulmana“.

L’appello finale è alla mobilitazione, perché oltre alla forza resta necessaria e valida la solidarietà: domenica prossima si recheranno infatti nella capitale francese tutti i leader europei per partecipare alla grande manifestazione indetta contro il terrorismo. E l’invito di Hollande è alla partecipazione: “Chiedo a tutti i francesi di venire per portare una testimonianza della democrazia, della libertà e del pluralismo che l’Europa rappresenta“. “Usciremo ancora più forti, viva la Repubblica e viva la Francia“: con queste parole Francoise Hollande ha terminato il suo intervento.

strage parigi

Rai, nuova programmazione serale: approfondimenti in diretta sulla situazione a Parigi

Pino Daniele: le ceneri del cantante esposte per dieci giorni a Napoli