in ,

Isis: l’appello della moglie dell’ostaggio Alan Henning

L’Isis continua a diffondere paura e terrore. I militanti dello Stato islamico tengono ancora in ostaggio Alan Henning, un cooperante volontario britannico che si era offerto di condurre un convoglio di aiuti umanitari per conto di una Ong musulmana e che e’ stato rapito 10 mesi fa dal gruppo jihadista. L’uomo, come vi avevamo già informato, è stato minacciato di morte in un video trasmesso la settimana scorsa.

Quest’oggi la moglie di Henning si è rivolta con un appello agli aguzzini del marito, pregandoli di liberarlo. La donna ha supplicato i militanti di “guardare nei loro cuori” e di rilasciarlo, sostenendo di non comprendere come la morte del marito possa servire alla loro causa e come questo possa migliorare la situazione nello Stato islamico.

fan in rivolta

Emma Marrone e Stefano De Martino: la dedica su Facebook è per lui?

povertà Legge di stabilità 2013

Emergenze fame e povertà: stop ai fondi europei