in ,

Isis, minacce al fondatore di Twitter

L’Isis continua con le sue minacce, utilizzando ancora una volta la Rete: al momento sembrerebbe lontano il pensiero dell’Italia, che negli ultimi tempi era stata presa di mira dai terroristi, mentre la nuova minaccia del gruppo jihadista è stata pubblicata poche ore fa sul Web e, con un testo in arabo, ha fatto conoscere la sua nuova vittima. Ad essere stato preso di mira questa volta è il fondatore di Twitter, il noto social network, e tutti i suoi dipendenti: “La vostra guerra virtuale contro di noi causerà una guerra reale contro di voi”, si legge nel testo in arabo.

È arrivata rapida la risposta dei vertici di Twitter che hanno dichiarato che stanno collaborando a stretto contatto con le forze dell’ordine per verificare l’attendibilità delle minacce ricevute quest’oggi: “Il nostro team di sicurezza sta indagando la veridicità di queste minacce con le pertinenti forze di polizia”. Secondo quanto riportato dalla Nbc, in principio il testo in arabo che conteneva la minaccia contro il fondatore di Twitter e i suoi dipendenti è stato pubblicato su un sito web di pastebin con sede in Polonia.

Amici 14

Natalia Titova, intervista esclusiva: da Ballando con le Stelle ad Amici 14 per spiegare a Kledi un punto di vista diverso

Centovetrine

Centovetrine anticipazioni 3 marzo: Jacopo e Fiamma tornano da San Miguel