in ,

Isis, minacce all’Italia in un video: “Siamo a Sud di Roma”

L’Italia minacciata dai terroristi dello Stato Islamico. Nell’ultimo video diffuso in rete dai jiahdisti, in cui viene mostrato l’orrore di nuove decapitazioni a 21 egiziani copti fatti ostaggio tra dicembre e gennaio, il boia esecutore materiale della strage avverte: “Ci avete visti in Siria, ora siamo qui, a sud di Roma”.

Si tratta infatti di un filmato girato in Libia e diffuso giorni fa, intitolato “Messaggio firmato con il sangue alla Nazione della Croce”. Il gruppo Isis autore delle minacce si farebbe chiamare “Lo Stato islamico della provincia Tripoli”, stando a quanto confermato dal Site, il sistema di monitoraggio americano del jihadismo in internet.

“Avete buttato il corpo di Osama Bin Laden in mare, mischieremo il suo sangue con il vostro”, dice una voce nel video, dove si vedono gli ostaggi in tuta arancione sfilare in fila indiana in una spiaggia, ognuno dei quali scortato da un aguzzino armato di coltello. La loro tremenda fine, facilmente immaginabile.

Serie A

Cesena – Juventus risultato finale: 2 a 2 highlights, sintesi, video gol

Un Posto al Sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 16-18 febbraio 2015: Giulia litiga con Monica