in ,

Isis nuovo video dell’orrore: baby jihadisti giustiziano prigionieri curdi

Non c’è fine all’orrore quando si parla di Isis. La scorsa notte lo Stato Islamico ha infatti messo in rete un video sconvolgente dove baby boia jihadisti giustiziano 15 prigionieri curdi.

Nelle immagini shock cinque bambini fra i 10 e 13 anni, di nazionalità diverse, un egiziano, un curdo, un tunisino e un uzbeco, che giustiziano cinque uomini con indosso la tuta arancione che ormai abbiamo nostro malgrado imparato a conoscere, vittime prescelte della follia degli estremisti islamici. È questa l’ultima ‘faccia’ della propaganda Isis via web.

Ne dà notizia il sito curdo iracheno Rudaw. Dieci prigionieri vengono uccisi a colpi di arma da fuoco, cinque vengono decapitati. “Nessuno può salvare i curdi, neanche con il supporto di America, Francia, Gran Bretagna, Germania e i diavoli dell’inferno”, urla uno dei baby killer prima di infierire sulla sua vittima al grido di “Allah Akbar!”. Lo riporta Il Messaggero.

Artisti per Amatrice, il mondo della musica si muove per il Terremoto in centro Italia: le ultimissime

Formula 1 2016 GP Messico

Formula 1 2016, GP Spa-Francorchamps qualifiche: Rosberg in pole, Raikkonen 3° e Vettel 4°