in ,

Isis, Obama boccia raid russi in Siria: “Un disastro”

Barack Obama esprime il suo totale dissenso nei confronti della iniziativa militare russa in Siria. Il presidente americano si dice infatti convinto che i raid di Putin sulle postazioni Isis finiranno solo per rafforzare lo stato islamico e riabilitare Assad. “La coalizione di Putin è con l’Iran e con Assad, il resto del mondo è in coalizione con noi” – queste le parole di Obama – “Noi continueremo a sostenere le forze di opposizione moderate che abbiamo addestrato in Siria e respingiamo l’idea della Russia che tutti quelli che sono contro Assad sono terroristi”.

Obama parla per la prima volta dopo l‘incontro a tu per tu con il presidente russo e l’inizio dei bombardamenti, e definisce “un disastro” la strategia del Cremlino: “Il motivo per cui Assad è ancora al potere è perché la Russia e l’Iran sono stati disposti a sostenerlo […] Ma alla fine il regime di Assad cadrà”, ha detto il presidente degli Stati Uniti parlando della crisi siriana.

I raid russi iniziati mercoledì scorso hanno colpito Raqqa, roccaforte dei jihadisti, e continueranno per circa 3-4 mesi, ha confermato il presidente della Commissione Esteri del parlamento russo, Alexei Pushkov. Nel frattempo Vladimir Putin si trova a Parigi per un vertice sull’Ucraina durante il quale con il presidente Hollande sarà trattata anche la questione siriana. Putin incontrerà separatamente anche il cancelliere tedesco, Angela Merkel.

Maxi Lopez Torino Serie A

Carpi – Torino probabili formazioni Serie A settima giornata

Ritiro Di Natale

Udinese – Genoa probabili formazioni Serie A settima giornata