in ,

Isis sondaggio folle: “Suggerisci un modo per uccidere quel maiale del pilota giordano”

L’isis, gruppo di terroristi che nell’ultimo anno è salito alla ribalta delle peggiori cronache internazionali, continua a muoversi in modo organizzato e tentacolare usando per i propri piani folli anche il web. Ed è proprio sul web che i terroristi hanno pensato di lanciare un sondaggio sulla sorte del pilota giordano catturato pochi giorni fa. L’hastag è “Suggerisci un modo per uccidere quel maiale del pilota giordano“.

Allucinante, in questa forca mediatica e grottescamente democratica, la reazione della gente che ha partecipato attivamente e vergognosamente dando il proprio contributo. Nel giro di pochissime ore sono arrivate a cascata già undicimila risposte di zelanti cittadini che consigliano impiccagioni, impalamento oppure di schiacciare il 27enne con un trattore.

Panem et circenses questa è la “finezza” che sposta in avanti la pericolosità dell’Isis rispetto ad altri – tanti – nuclei di terroristi organizzati. L’Isis intende crearsi una pubblica immagine, sa farlo, conosce i modi per arrivare a dialogare con la gente comune e gioca ad esaudirla nei rituali macabri di un’esecuzione capitale. Spinge il limite dell’orrore verso lidi sconosciuti ai più, un modo tutt’altro che banale per creare ponti, legami, coesione con il popolo. Eccita attraverso il sangue, in questo noi Romani siamo stati maestri perciò non facciamo l’errore di farne questioni religiose o geografiche.

Montoya piace alla Juve e al Marsiglia

Juventus ultime news: il Marsiglia vuole Montoya

Look Capodanno 2015 sulla neve

Idee look 2015: come vestirsi trendy per fare Capodanno sulla neve in montagna