in ,

Isis video shock: baby kamikaze in lacrime prima di farsi esplodere

Sta facendo il giro del mondo l’ultimo video diffuso dall’Isis che ritrae un giovane combattente sconvolto, in lacrime, poco prima di andare in ‘missione’ e farsi esplodere. Il baby attentatore suicida è terrorizzato, viene abbracciato e salutato dai compagni, tutti all’apparenza più grandi di lui, che gli danno l’ultimo saluto prima che metta in atto l’attacco kamikaze. Il filmato, diffuso sul web da un gruppo jihadista attivo in Siria, sarebbe stato girato a Fua nella provincia di Idlib, roccaforte di Assad.

Il giovane combattente immolatosi si chiamava Jafar al-Tayyar, era originario dall’Uzbekistan e militava nel gruppo uzbeko Imam Bukhari Jamaat, alleato del Fronte al-Nusra e di altri gruppi affiliati ad al-Qaeda.

Dopo il congedo dai compagni, Jafar viene immortalato a bordo del veicolo che lo condurrà alla morte e ad uno che gli dice “Jafar, fratello mio, non avere paura. Se sei spaventato, pensa ad Allah”, lui in lacrime risponde: “Non sono spaventato, ho solo paura di non riuscire a portare a termine la missione”. E poi un boato e una colonna di fumo provocata dalla esplosione nel piccolo centro abitato di Fua.

caso yara processo ultime notizie

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 24 settembre: caso Yara Gambirasio aggiornamenti

intolleranze alimentari quali alimenti 184

Allergie alimentari test, 4 milioni di esami ‘farlocchi’”: ecco quelli inutili