in

Isola d’Elba, esplosione in palazzina: un morto, tre feriti e un disperso

L’esplosione di una palazzina è avvenuta nella notte all’Isola d’Elba: si contano, al momento, tre feriti e un disperso, mentre una quinta persona è stata estratta, pochi minuti fa, purtroppo senza vita. La deflagrazione, che è stata avvertita in quasi tutta l’isola, è avvenuta in una palazzina di due piani, a Portoferraio – gremita di persone data la stagione estiva – e sarebbe stata provocata da una fuga di gas.

isola d'elba esplosione

Isola d’Elba esplosione: Vigili del fuoco al lavoro tra le macerie

L’esplosione della palazzina, situata in zona Consumella, in via Enrico De Nicola, sull’Isola d’Elba, sarebbe avvenuta alle prime ore dell’alba, intorno alle 4:45, e ha provocato il crollo dell’edificio abitato da una famiglia di cinque persone. I Vigili del fuoco, al lavoro con unità cinofile e squadre Usar specializzate nella ricerca tra le macerie, hanno estratto vive tre persone, una quarta senza vita e la quinta risulta ancora dispersa. Anche le squadre dei vigili del fuoco di Piombino e Follonica e i reparti volo dei nuclei di Cecina e Arezzo sono stati mobilitati per il tragico avvenimento. Lo rendono noto gli stessi Vigili del fuoco tramite un tweet sul loro profilo social, che fa riferimento alle 6:30 di questa mattina, martedì 23 luglio 2019.

isola d'elba esplosione

Leggi anche —> Il Santo del giorno 23 luglio: Santa Brigida di Svezia

Mario Biondo news, denunciati i genitori: ad accusarli è la vedova Raquel Sanchez Silva ma il Tribunale sorprende

Grosseto, trovata morta in casa dopo quattro giorni: il dramma degli anziani che vivono da soli in Italia