in

Isola dei Famosi 2017, intervista esclusiva a Nathalie Caldonazzo: “Nancy a Napoli non è conosciuta”

E’ stata breve, ma interessante.” Così Nathalie Caldonazzo ha descritto la sua esperienza all’Isola dei Famosi 2017. L’attrice e showgirl è stata intervistata dalla redazione di UrbanPost. Ecco cosa ci ha raccontato in esclusiva.

Com’è stata l’esperienza all’Isola dei Famosi?

Questa domanda mi sta perseguitando, giustamente. E’ stata breve, ma interessante. Era un’esperienza che sognavo di fare da sempre ed ero molto curiosa di fare questa prova con me stessa. Se non fosse stato per i mosquitos, ai quali sono allergica, e per il fatto che hanno preferito Ceccherini, sarei potuta rimanere tranquillamente. L’unica cosa che mi dispiace è che tra le tante cose che ho fatto, molte non le hanno fatte vedere, ma hanno concentrato tutto sulle discussioni inutili con quelle due (si riferisce a Nancy Coppola e Malena ndr.)”

Se potesse tornare indietro accetterebbe nuovamente di fare l’esperienza all’Isola dei Famosi?

Certo. E’ stata un’esperienza bellissima. Ti ritrovi da sola ad affrontare cose nuove. Sicuramente la rifarei.”

Secondo lei perché è uscita così presto?

Con Ceccherini era quasi scontato che tra i due vincesse lui. C’erano poi alcune persone dell’Isola con cui non andavo d’accordo e anche quello non mi ha aiutato.”

Sull’Isola Raz si è isolato dal gruppo, lei da che parte si schiera: da quella di Raz o da quella del gruppo restante?

Più dalla parte di Raz, perché ognuno vive quest’esperienza come crede. Il concetto che sta dietro alla vita del naufrago all’interno di un reality come questo è quello, a mio avviso, di riuscire a farcela, sostenersi, aiutare gli altri e Raz l’ha sempre fatto, come l’ho fatto io. L’Isola non è un salotto mondano e se ci sono persone con cui non vai d’accordo non ci devi stare per forza insieme. Io ragiono un po’ come lui. Ognuno va avanti come crede. In un’intervista è stata travisata una mia frase e sembra che io abbia snobbato i 35 mila euro percepiti. Sono tantissimi, anche per me, ma non vale la pena farti diventare un vile, un vigliacco e farti pugnalare alle spalle dalle persone. Non volevo dire che per me erano pochi e non valeva la pena giocare.”

Abbiamo notato che spesso Vladmir Luxuria le lancia qualche frecciatina: ci sono dissapori fra lei e l’opinionista?

Sinceramente no. Lei deve per forza attaccare puntualmente qualcuno, perché la sua figura è quella. Però dove c’è da rispondere, io non ho peli sulla lingua. Io sono una persona corretta, anche se mi hanno fatto passare come snob e altezzosa.” 

Sfatiamo per sempre questa diceria secondo la quale lei sarebbe contro i napoletani?

Io ho una figlia che è mezza napoletana, ho avuto una suocera napoletana e un compagno napoletano. Tra l’altro Nancy a Napoli non è nemmeno conosciuta, perché i miei amici non la conoscono. Lei ha voluto mettermi in cattiva luce, forse per un’insicurezza sua. Gliel’ho lasciato fare … il suo giochino, non mi interessa, la lascio sbraitare da sola.”

Secondo lei chi vincerà l’Isola dei Famosi 2017?

Io spero Raz Degan, ma mi farebbe piacere anche Samantha.”

Per quanto riguarda invece la sua carriera, ci sono progetti in cantiere di cui può parlarci? 

Si, parteciperò alla fiction Coliandro su Rai 1 con Giampaolo Morelli, ad aprile uscirà un film intitolato “Il mondo di mezzo”, per la regia di Massimo Scaglione, dove interpreto un bel ruolo  e poi mi potrete trovare sempre teatro.”

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

mario adinolfi Tiziana Cantone

Dj Fabo morto, Adinolfi contro l’Eutanasia: “Peggio di Hitler”

Dj Fabo eutanasia, suicidio assistito e testamento biologico quali sono le differenze

Dj Fabo eutanasia in Italia: come funziona e quali sono le differenze con il suicidio assistito e il testamento biologico