in ,

Istanbul: modella si suicida lanciandosi dal decimo piano per evitare uno stupro

Era un agguato, un piano congegnato con uno scopo violento. La tragedia si è consumata ad Istanbul, Turchia. La vittima della vicenda è una ragazza di 20 anni. Gulay Bursali, questo il nome della modella russa, è morta suicida saltando nuda dalla finestra di un appartamento per sfuggire a una violenza sessuale.

Doveva essere una vacanza, un mordi e fuggi nella bellissima città turca insieme al fidanzato. I due avevano deciso di prendere un appartamento per godersi al meglio Istanbul. Ma qualcosa va storto, nella casa entrano con una scusa l’agente immobiliare, che aveva dato in affitto l’appartamento alla coppia, ed un amico. Dopo aver immobilizzato il ragazzo picchiandolo ed averlo legato, i due hanno cercato di violentare la ragazza. Gulay però non ci sta e minaccia gli aggressori di buttarsi dalla finestra qualora non se ne fossero andati. La minaccia però cade nel vuoto ed è a questo punto che la 20enne decide di lanciarsi.

Secondo quanto riferiscono le autorità turche l’agente immobiliare e l’amico sarebbero entrati nell’appartamento con la scusa di doversi riprendere alcuni oggetti lasciati all’interno. “Ho sentito qualcuno urlare aiuto. Poi ho visto ragazza nuda appesa fuori dalla finestra“, così un testimone oculare ad una Tv locale.

Lorenzo Ducati

Moto Gp, Ducati fa follie per Lorenzo: 12 milioni a stagione

orphan black streaming

Orphan Black streaming quarta stagione: quando tornano i cloni