in

Istria alla scoperta degli asparagi: ecco dove andare, tra eventi, offerte e buon cibo

Siete alla ricerca di un itinerario di viaggio curioso e…appetitoso? L’Istria, incantevole penisola stretta tra l’Italia e la Croazia, è la meta da considerare per chi vuole riscoprire un territorio sorprendentemente ricco di storia, cultura e sapori.

Anche nella primavera 2015, a partire dal 10 aprile, le città istriane ospiteranno le Giornate che celebrano l’asparago, l’ortaggio selvatico intorno a cui si concentra un gran numero di ricette ed eventi. Il primo grande appuntamento in cartellone è la cosiddetta “Sparisada”, un weekend culinario che dal 10 al 12 aprile 2015 porterà gusto e divertimento a Castelvenere, vicino a Buie. Il programma messo in piedi per celebrare l’asparago prevede curiosi appuntamenti pronti a soddisfare tutti i gusti: si va dalle pedalate in mezzo alla natura agli eventi culturali, fino ad arrivare alle divertenti “cacce al tesoro” per scovare l’asparago più lungo. La cucina, com’è facile intuire, è l’attrazione principale di questo appassionante fine settimana: mentre i provetti cuochi saranno impegnati a preparare leccornie a base di asparagi – premiate nell’ambito del concorso “Asparago Cup” – i buongustai potranno sperimentare un gran numero di piatti, che va dalle frittate ai risotti, dalle zuppe alla pasta fatta in casa.

Se non avete ancora deciso dove trascorrere il weekend del Primo Maggio, visitate l’Istria in occasione della seconda grande “Sparisada”: l’appuntamento è a Cittanova il 2 maggio, nell’ambito dell’atteso Gnam Gnam Fest 2015. Mentre nella Piazza Grande sarà allestita un’incredibile tavola lunga 100 metri, Laguna Novigrad, socio gastronomico dell’evento, preparerà gustose prelibatezze a base di asparagi, da provare anche perché vendute a prezzi calmierati. E poi ancora: stand con il meglio della produzione enogastronomica locale, laboratori per bambini, artisti di strada e molte altre occasioni di intrattenimento.

Dove andare a mangiare, se non doveste riuscire a visitare l’Istria nelle date nominate? C’è tempo fino al 15 maggio 2015 per gustare questo ortaggio in uno dei tanti ristoranti disseminati tra Buie, Umago, Verteneglio e Cittanova. L’Istria, oltre a vantare un’eccellente tradizione gastronomica, è la meta da considerare per chi vuole riscoprire villaggi di pescatori, acque cristalline, borghi ricchi di storia.

Se vi abbiamo convinto a programmare un weekend culinario, approfittate di questi golosi eventi e cogliere al volo qualche offerta per soggiornare in Istria: a Umago, ad esempio, è ancora possibile aggiudicarsi un monolocale per due notti dal 1° al 3 maggio a soli 90 euro all’Apartments and Rooms Degra, oppure una camera matrimoniale economy a 160 euro, per lo stesso numero di notti, al Bed & Breakfast Arte Casa.

Chi è alla ricerca di altri itinerari enogastronomici, dia un’occhiata anche alla rassegna dedicata alla Primavera del Prosecco 2015 nel trevigiano: tra eventi e prelibatezze, i buongustai non si annoieranno.

(immagine tratta da Pixabay.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

trend abbigliamento primavera estate 2015 calzini

Tendenze moda 2015: come essere fashion con il calzino corto?

iPhone

Streamago Social: l’app per lo streaming live su Facebook è italiana