in ,

Italia: +12% di suicidi in 7 anni. 10 settembre giornata mondiale della prevenzione

I dati rccontano di una piaga sociale invisibile, il 12% in più rispetto a soli 6-7 anni fa.

Il 10 settembre sarà la giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, promossa dalla International Association for suicide prevention e dalla Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms). Si prevedono moltissime iniziative in tutto il paese. Tema di quest’anno che ricordiamo è l’undicesimo anniversario è “Stigma: l’ostacolo principale per la Prevenzione del Suicidio”. Secondo l’OMS il suicidio è un grave problema di salute pubblica nei paesi ad alto reddito ma non solo, lo stesso dimostra di essere un problema emergente nei paesi a basso e medio reddito.

Quasi un milione di persone in tutto il mondo muoiono per suicidio ogni anno e tra questi ci sono soprattutto giovani.
Il numero di vite perse ogni anno per suicidio supera il numero di morti per omicidio e la guerra insieme. Un recente studio dimostra che una percentuale molto alta di persone che muoiono per suicidio soffrono di malattie mentali oltre ad una mancanza di servizi sufficienti ad aiutare chi ne ha bisogno. Questa mancanza è uno dei fattori che ampliano tale comportamento. questo grave problema potrebbe in parte essere risolto indirizzando i soggetti a programmi educativi comunità-based che sono mirate a sottogruppi specifici all’interno della società. Obiettivo principale di questi programmi è quello di aumentare la consapevolezza pubblica delle caratteristiche e il trattamento delle persone con malattie mentali e/o comportamento suicida.
Crisi-economica


Maurizio Pompili, responsabile del Servizio per la Prevenzione del Suicidio dell’Ospedale S. Andrea di Roma-Universita’ La Sapienza, osserva che oltre l’Italia i casi di suicidio sono in crescita anche negli altri Paesi, l’Oms stima che ogni anno nel mondo muoiano un milione di persone per suicidio (due morti ogni minuto) con un tasso di mortalità di 14,5 su 100.000 abitanti.

La Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio è un momento fondamentale per riportare le persone a lavorare verso l’obiettivo di sviluppare nuovi metodi creativi per sradicare lo stigma. Il problema deve essere affrontato affinchè gli aiuti possano divenire efficaci. A questo proposito anche l’Università di Roma La Sapienza quest’anno, ha voluto sostenere la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio, rivestendo l’intera Città Universitaria di locandine e materiale pubblicitario per divulgare l’evento. Lo scopo è appunto quello di sensibilizzare tutti i cittadini, in particolare i più giovani, indirizzandoli sulle strategie di prevenzione.

Seguici sul nostro canale Telegram

charlie-hunman-dakota-johnson

50 Sfumature di Grigio: l’Alchimia tra Charlie Hunnam e Dakota Johnson

Stasera in diretta Tv: Piazza Pulita e Squadra antimafia 5