in ,

Italia Lavoro Giovani, lo Stivale fanalino di coda dei Paesi Ocse

Italia Lavoro Giovani. Tre parole che nella stessa frase faticano ad avere un senso compiuto: l’Italia non è un Paese per Giovani, almeno stando alle statistiche. L’ultima? L’indagine effettuata dal P.W.C., società di consulenza che ogni anno, dal 2006, redige un documento denominato “Young Workers Index”: viene preso in esame il livello di occupazione, scolarizzazione, formazione professionale dei giovani appartenenti alla fascia di età compresa tra i 15 e i 24 anni e che vivono nei paesi OCSE. L’Italia è fanalino di coda, posizionata al trentaquattresimo posto, dietro addirittura alla Grecia. Oltre il danno, la beffa: il Belpaese spreca, così, ben 140 miliardi di Prodotto Interno Lordo, stando a quanto riportato dalla tabella del PWC.

>>> ITALIA LAVORO DONNE: L’INTERVISTA DI URBANPOST<<<

Quali sono gli indicatori presi in esame dall’indagine che sbatte l’Italia all’ultimo posto della graduatoria PWC? Sono otto e tra i più importanti possiamo citare la disoccupazione di lungo periodo, l’abbandono scolastico e il rapporto disoccupazione-Neet. Se l’Italia piange non si può dire lo stesso dei paesi centro-europei come, ad esempio, Svizzera, Germania e Austria: sono questi tre a comporre il podio dell’edizione 2017. L’Italia, dal canto suo, non può sorridere specie se vengono presi in esame i dati degli anni precedenti: il nostro Stato, in termini di Lavoro-Giovani, è riuscito a peggiorare il risultato del 2014 e 2015 mentre tra gli Stati che hanno fatto registrare un ottimo dato di miglioramento bisogna prendere in esame Israele.

>>> TUTTO SUL MONDO DEL LAVORO CON URBANPOST<<<

Francesco Ferrara, partner italiano per PWC, intervistato da La Repubblica, ha spiegato come ci siano esempi esteri da prendere in esame: “Un sistema educativo duale come quello tedesco, che combina educazione scolastica e formazione professionale così da offrire molteplici opzioni per i giovani nella loro transizione al mondo del lavoro abbinato a un differente approccio da parte delle aziende rispetto all’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, con iniziative come brevi esperienze professionali, mentoring e consulenza mirata a supporto dell’engagement dei giovani e della loro preparazione.”

TABELLA OCSE 2016

Posizione PAESE Indice
2006 2011 2014 2015   2006 2011 2014 2015
1 1 1 1 Svizzera 69.1 69.7 69.0 67.7
9 2 2 2 Germania 58.1 66.1 66.2 66.1
4 3 3 3 Austria 65.4 65.7 65.2 63.6
11 9 4 4 Islanda 56.4 55.9 63.0 62.9
5 8 5 5 Norvegia 62.8 57.8 61.3 60.3
2 5 8 6 Danimarca 67.8 59.1 57.3 60.1
3 4 6 7 Olanda 67.1 63.1 59.2 57.5
6 6 7 8 Canada 62.7 58.7 59.2 57.3
34 29 9 9 Israele 29.7 36.9 55.9 56.4
10 13 12 10 Usa 58.0 51.6 53.6 56.4
7 7 10 11 Australia 62.1 58.6 55.4 56.1
14 10 11 12 Giappone 55.1 52.9 54.5 55.9
12 15 13 13 Estonia 55.8 48.5 52.6 55.5
16 24 16 14 Lettonia 53.5 40.7 50.0 55.2
19 14 15 15 Rep. Ceca 50.7 50.1 51.6 54.6
27 19 27 16 Lussemburgo 41.3 45.3 39.8 52.9
24 16 18 17 Svezia 44.8 48.0 48.9 52.2
15 17 17 18 Nuova Zelanda 53.7 46.5 49.3 51.2
13 12 14 19 Finlandia 55.3 52.2 52.3 50.8
17 11 20 20 Slovenia 52.9 52.5 46.2 50.6
21 23 22 21 Uk 48.4 42.1 44.0 46.9
18 18 19 22 Sudcorea 51.4 45.4 47.3 46.9
25 25 26 23 Ungheria 43.3 39.0 40.0 45.8
29 21 21 24 Polonia 39.7 44.5 44.5 44.8
26 26 24 25 Cile 43.3 38.7 40.4 42.7
28 22 23 26 Francia 41.2 42.1 41.0 41.8
22 20 25 27 Belgio 46.4 44.9 40.2 40.6
30 30 29 28 Rep. Slovacca 38.8 33.7 36.0 39.2
8 31 30 29 Irlanda 60.5 31.4 35.5 39.0
31 27 28 30 Messico 38.7 38.2 37.6 37.5
35 33 31 31 Turchia 12.9 27.9 30.9 33.0
23 28 32 32 Portogallo 45.8 37.2 28.7 29.6
20 34 34 33 Spagna 49.6 24.9 18.7 22.4
32 32 33 34 Grecia 37.2 28.1 20.8 21.9
33 35 35 35 Italia 30.3 21.1 12.4 11.6
        MEDIA OCSE 50.0 46.3 46.5 48.2

 

Piacere femminile solo questione di ritmo

Piacere femminile: sarebbe questione di ritmo, studio statunitense lo dimostra

Alfred Hitchcock libro Tippi Hedren

Alfred Hitchcock accusato di molestie e violenze in un libro biografico di Tippi Hedren