in ,

Italia news Treviso, raggirata dal finto marine gli consegna 50mila euro

Una donna di 45 anni, imprenditrice e romantica. Ha conosciuto un uomo e ha iniziato a scriversi con lui via mail. Lui era simpatico e affascinante, con quel lavoro pericoloso e pieno di aneddoti: il marine dell’esercito degli Stati Uniti. Un sogno per lei che vive a Treviso e ha una piccola azienda con 10 dipendenti.

marines esercito usa

Gli scambi di mail e la confidenza diventano sempre maggiori: il “marine” le racconta che è cresciuto senza padre e la moglie lo tradisce. Ha un figlio adolescente che fatica a mantenere, visti i costi della scuola e delle persone alle quali lo affida mentre è via. E’ spesso nell’Africa centrale per missioni di pace. La donna, sensibile e provata dalle vicende dell’uomo accetta di aiutarlo e soddisfa la sua richiesta: invia al presunto militare una somma di denaro per estinguere alcuni debiti.

Dopo qualche tempo, l’uomo la chiama dall’aeroporto di Newark a New York. I debiti sono ok, ma ora c’è un altro grave problema. E’ accusato di traffico internazionale di diamanti insieme al figlio e ha bisogno di 17mila euro per la cauzione. Lei ci pensa, ma poi invia la somma. L’uomo sparisce, i soldi anche. L’azienda della donna traballa, perchè in totale il finto marine le ha spillato 50mila euro. Sedotta e raggirata.

 

Ricetta marchigiana: vellutata di fave, gnocchi di pane al carbone e ricotta affumicata

cerimonia nuovo presidente slovacco 2014

Slovacchia: ecco Andrej Kiska, il nuovo presidente vicino ai senzatetto