in

Italiana dispersa a Marsiglia: trovato sotto le macerie il cadavere di Simona Carpignano

Palazzine crollate a Marsiglia: trovato il cadavere dell’italiana dispersa. Secondo un’indiscrezione di poco fa, Simona Carpignano sarebbe morta nel crollo. Il suo corpo senza vita sarebbe stato estratto dalle macerie poche ore fa. L’ultima speranza che fosse ancora in vita è svanita. “E’ stato trovato il corpo di Simona Carpignano. L’hanno vista purtroppo”, si legge nel gruppo Facebook ‘Italiani a Marsiglia’, “L’attesa dei genitori, della famiglia, degli amici è finita: Simona è stata ritrovata senza vita sotto le macerie”, recita il post.

Potrebbe interessarti anche: Giusy Pepi scomparsa news: figlio pedinato da uomo misterioso in auto

La ragazza tarantina, 30 anni, si trovava in Francia per cercare lavoro dopo aver conseguito la sua seconda laurea pochi mesi da. Chi la frequentava l’aveva ribattezzata “Sorriso”, per il suo carattere solare e disponibile con tutti. La nostra connazionale risultava dispersa da lunedì mattina, dopo il disastroso crollo del palazzo in cui abitava. Si è sperato a lungo che potesse essersi in qualche modo salvata, ma invano. La famiglia è già in Francia, dove era giunta subito dopo il dramma, per partecipare attivamente alle ricerche.

Il corpo di Simona sarebbe stato già portato nell’istituto di medicina legale di Marsiglia. Finora sono sei le vittime accertate del crollo, mancano all’appello ancora due persone. Simona si era trasferita a Marsiglia sei mesi fa grazie a un amico che aveva trovato lavoro proprio lì. Nei pressi del luogo del disastro, il cameriere di un bar vicino che la conosceva bene, ha raccontato in lacrime: “Era una ragazza geniale, studiava da noi”.

MARSIGLIA MACERIE CROLLO PALAZZI

Asia Argento, la madre Daria Nicolodi critica il flirt con Corona: lei la insulta

Franco Battiato oggi: la prima foto pubblica dopo la notizia (smentita) della grave malattia