in

Italiano medio al cinema, è già un successo: i big di Hollywood tremano

Ieri giovedì 29 gennaio il film Italiano medio di Maccio Capatonda ha fatto il suo esordio nelle sale cinematografiche italiane, registrando un vero e proprio boom di presenze e gradimento. A quanto annuncia in un comunicato la società di promozione della pellicola, sono stati 320 mila gli euro incassati nella sola giornata passata, il che preannuncia un notevole afflusso nelle settimane a venire. Il re delle web serie ha sbancato la concorrenza, totalizzando esattamente il triplo rispetto ai diretti concorrenti, ovvero i big hollywoodiani Notte al museo 3 (96.624) e Unbroken (86.637).

Complice di questo strabiliante esordio, che ha segnato il più alto incasso da un anno nel primo giorno di programmazione non festivo per un film italiano, è di sicuro il divertente ed ironico trailer che ormai da settimane gira nelle case degli italiani facendoli ridere. Italiano medio è la paradossale storia dell’ecologista fallito Giulio Verme, che un bel giorno sceglie di adattarsi al quoziente intellettivo molto basso dell’italiano medio per avere una vita meno deludente.

Utilizzando solamente il 2% del suo cervello, il protagonista di questa sprezzante ed autoironica pellicola, diventa l’uomo più famoso d’Italia, che scoprirà presto a sue spese che non basta un’esistenza fatta di vizi e piaceri corporei per essere felici.

Isola dei Famosi 10 ultime novità

Isola dei Famosi 2015, manca poco allo sbarco dei naufraghi su Cayo Cochinos

I Gem Boy

Forte Forte Forte anticipazioni 30 gennaio: la parodia firmata Gem Boy sul flop della Carrà