in

IV Salone del camper 2013: dal 14 al 22 settembre a Parma

Liberi di, liberi da” potrebbe essere il motto che calza a pennello al popolo dei vacanzieri su caravan e camper. E, in effetti, di regole e limitazioni ce ne sono ben poche per coloro che scelgono (sempre più numerosi) questa forma di turismo “en plein air” – all’aperto.

salone del camper (12)

Sicuramente meno che in altre tipologie di turismo legate ad offerte low-cost di aerei, traghetti, alberghi o subordinate a date da far coincidere con la chiusura delle proprie attività, a corposi rosari o riti magici per propiziare un tempo favorevole in concomitanza con quel sempre più breve momento di relax estivo.
Nessuna intenzione di stilare l’hit-parade dei migliori modi di fare vacanza: ognuno ha i suoi pro e contro. Ma chi sceglie la vacanza in camper sceglie uno stile di vacanza più libero, più improvvisato, rinunciando “forse” a qualche comodità.

“Forse”, perché oggi i nuovi camper sono progettati per regalarci tutti i tipi di confort a cui siamo abituati a casa. Ed ogni anno se ne aggiungono di nuovi, grazie alle continue ricerche e le implementazioni tecnologiche.

salone del camper (8)

È quanto possibile vedere al prossimo Salone del Camper 2013, giunto alla sua quarta edizione, che si terrà a Parma dal 14 al 22 settembre al quartiere fieristico della città. Edizione ricca di novità, quella di quest’anno, nonostante ha dovuto fare i conti con gli effetti della crisi in atto. Anche se l’interesse verso questo settore resta ancora molto forte da parte degli appassionati e dei simpatizzanti, come dimostrato dalla partecipazione già ufficializzata di ben 200 società tra le quali tutte le più importanti aziende nazionali ed estere che assicureranno la loro presenza con delle novità davvero alettanti, e ci ha tenuto a ribadire anche il brand manager dell’evento Maurizio Ciacchella:

Siamo molto soddisfatti della risposta e della fiducia che ci hanno dato le aziende del settore. In un momento congiunturale come questo, infatti, gli espositori hanno confermato con grande sacrificio e impegno la propria partecipazione. Nonostante la crisi di tutti i settori industriali abbia infatti toccato duramente anche il comparto del caravanning, e di riflesso in misura minima anche il Salone, possiamo assicurare ai visitatori della Manifestazione che ciò non inciderà minimamente né sulla completezza né sulla qualità dell’offerta espositiva“. Come potranno verificare di persona i visitatori.

salone del camper (11)

Dello stesso parere è Gianni Brogini, che ci tiene a sottolineare come Fiere di Parma si sia prodigata in modo superlativo in stretta collaborazione con Apc- Associazione produttori caravan e camper (di cui Brogini è responsabile dei Progetti Speciali) per confermare anche quest’anno una esposizione qualificata, fondamentale per il mondo del plein air. E la crescita d’interesse nei confronti del turismo in camper rappresenta proprio un segnale dell’efficacia delle attività intraprese dall’Apc.

Anche quest’anno – ci conferma Brogini – ci sarà l’opportunità di acquistare il “«Rental Pack 99 euro», andato letteralmente a ruba nella scorsa edizione. Molti altri potenziali camperisti potranno così avvicinarsi al mondo del plein air e toccare con mano i vantaggi di viaggiare in camper”. Più di 400o, infatti, sono stati i voucher venduti nel 2012, per questa azzeccatissima iniziativa, che permette di acquistare direttamente in Fiera un buono per un weekend (consumabile dal 1 Ottobre 2013 al 31 Marzo 2013) con cui è possibile ritirare, in uno dei tanti concessionari Assocamp che aderiscono all’iniziativa, un camper e partire per una mini vacanza all’insegna della libertà, scoprendo tutti i vantaggi del turismo en plein air.

area cani salone del camper

Tra gli stand, quindi, si potranno ammirare le ultime novità in fatto di tecnologie e i visitatori potranno scoprire il mezzo più adatto alle loro esigenze (e ai loro portafogli). Assistenza, supporto e professionalità saranno garantite dal personale qualificato delle aziende espositrici che, con cortesia e meticolosità, daranno tutti i tipi di delucidazioni a coloro che intendono avvicinarsi a questo mondo, sempre più numerosi. Ma anche illustrando loro i vantaggi, in termini economici e di sostenibilità ambientale, di una vacanza in camper.

Oltre agli stand espositivi, gli organizzatori dell’evento hanno previsto veicoli ricreazionali, diversi servizi e aree tematiche dedicate ai bambini e ai nostri amici a quattro zampe, probabilmente i maggiori fruitori dei vantaggi dell’en plein air. Già, perché con questo tipo di vacanza, non si pone il problema del “a chi lasciare” il nostro caro Fido. Tra le aree tematiche grande successo ebbe, nella scorsa edizione, l’Area Percorsi e Mete interamente dedicata alle realtà locali e alla scoperta dei territori, delle loro bellezze paesaggistiche da scoprire e le delizie enogastronomiche da gustare. E che vi consigliamo di visitare assolutamente anche quest’anno.

salone del camper (3)

Vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dove poter acquistare i biglietti on-line (scegliendo tra una vasta gamma di offerte), visualizzare l’elenco degli espositori, consultare la mappa per arrivare alla zona fieristica di Parma e trovare tutte le altre informazioni relative  all’evento. Inoltre sulla pagina dedicata del sito ufficiale è possibile scaricare una “app” per Smartphone e Tablet (dotati di sistema operativo iOS o Android) con cui è si possono acquistare on-line i biglietti della Fiera, consultare il catalogo interattivo degli espositori partecipanti, informarsi su iniziative ed eventi legati al Salone del Camper ed orientarsi attraverso una mappa interattiva di tutte le aree del Salone del Camper e degli agriturismi nei paraggi.

Simpatica anche la possibilità di esprimere un proprio giudizio sulle aree di sosta (mediante la valutazione di parametri come i servizi offerti, i costi relativi, l’accessibilità e la pulizia delle stesse). I feedback vengono poi pubblicati su una lista e condivisi con gli altri utenti. Proprio come accade tra camperisti, quando si va alla scoperta di nuove zone. Lo spirito, qui al IV Salone del Camper 2013 di Parma, è proprio quello giusto!

Nato lo stesso anno in cui l'uomo sbarcò sulla Luna, l'autore ha intrapreso, all'inizio della propria adolescenza, gli studi scientifici, conseguendone la maturità verso la fine degli anni '80. Da oltre 20 anni ha incominciato a lavorare nel campo dell'ICT, senza trascurare il proprio impegno in diverse attività sociali (in Croce Rossa, presso la Mensa don Tonino Bello e come educatore in Azione Cattolica).

francesco monte e teresanna

Francesco Monte e Cecilia Rodriguez: le fan non accettano la nuova unione

Real Madrid: vite nel mignolo di Xabi Alonso dopo un infortunio (foto)